Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Flaminio Malaguti re dei Daily DeepStack del Rio alle Wsop di Las Vegas

Las Vegas – Se l’era messo in testa alle World Series Of Poker dell’anno scorso e durante l’inverno aveva già battuto il record di cashes di John Cernuto su The Hendon Mob piazzando decine e decine di bandierine. Quest’anno si è messo in testa di vincere la speciale classifica di un mese di tornei al Rio Casinò durante le Wsop e alla fine con 4 vittorie e 12 itm (e anche 4-5 bandierine perse per un soffio) ha vinto il Daily Deepstack Player of the Series.Si chiama Flaminio Malaguti ed è ormai il punto di riferimento dei giocatori italiani a Las Vegas ma soprattutto uno dei più vincenti e rispettati qui alle Wsop per i tantissimi risultati ottenuti. Ha anche due bandierine (la prima delle Wsop per gli italiani in questa edizione e l’altra al Millionaire Maker dei record) alle Series principali ma continua a giocare tornei su tornei.

Qual’è il segreto di questi successi? “Ovviamente un paio di segreti li tengo per me ma ho giocato tantissimi tornei. Ne giocavo 3 al giorno e avevo molta confidenza col tavolo, con le carte. Non avevo paura di nulla e giocavo concentratissimo. Non sento musica, non giochicchio col telefono e cerco di sfruttare la debolezza dei players al tavolo”.

Tornei dalla struttura pazzamente verticale: “Gioco buttandole in mezzo per puntare ai massimi. Ovviamente i primi livelli si gioca a poker ma si devono fare tantissime chips. Gioco molte mani e anche il bluff è una tecnica che va utilizzata molto”.

Hai fatto passare tantissime mani agli avversari: “Sì ho fatto foldare top pair top kicker in uno spot sfruttando la debolezza dell’avversario e io avevo due 4 in mano. Poi due Q ad una giocatrice che ha creduto io avessi un Asso e altre mani di questo tipo. I bluff mi stanno riuscendo al 90% anche se poi può capitare di incocciare con le monster hand ma ci sta”.

Fabio Coppola, il tuo amico storico, non credeva che tu potessi vincere: “No ma ora dovrà buttarsi dalla torre dello Stratosphere da centinaia di metri (sidebet poi rispettatissima e presto documentata da un ampio servizio). In realtà sembrava difficile perché un player, Santos, aveva vinto subito due tornei ed era volato in vetta alla classifica. Poi ho combattuto e vinto 4 tornei e ottenuto tanti piazzamenti ma dopo averne gettati al vento alcuni la sfida era ancora più emozionante ed è stata tirata fino in fondo”.

Premiazione, applausi, tifo da stadio e quindi tutti allo Stratosphere Casino sul punto più alto di Las Vegas per gettarsi con l’elastico con Fabio Coppola convintissimo nel rispettare la sua scommessa: “Ma la prossima volta gioco solo soldi, lo giuro!”.

 

 

 

Flaminio Malaguti’s 2013 WSOP Cashes

 

Event 3: $1,000 No Limit Hold’em – 286th place for $1,907

Event 6: $1,500 “Millionaire Maker” – 565th place for $3,083

June 5 $235 Daily Deepstack – 1st place for $44,487

June 15 $235 Daily Deepstack – 117th place for $484

June 18 $185 Daily Deepstack – 1st place for $8,963

June 19 $235 Daily Deepstack – 109th place for $393

June 20 $135 Daily Deepstack – 1st place for $4,063

June 22 $185 Daily Deepstack – 30th place for $305

June 23 $185 Daily Deepstack – 21st place for $299

June 26 $185 Daily Deepstack – 1st place for $12,195

June 30 $185 Daily Deepstack – 18th place for $596

July 2 $185 Daily Deepstack – 12th place for $725

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.