Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Full Tilt apre il suo canale ‘poker’ su YouTube

Un canale dedicato al poker su YouTube. L’accordo l’ha realizzato Full Tilt lanciando questo vero e proprio canale youtube/poker sponsorizzando l’operazione. Le ‘trasmissioni’ saranno incentrate su una selezione di contenuti dei format storici come High Stakes Poker, the Million Dollar Cash Game e Poker After Dark.

La maggior parte dei video saranno episodi completi e ci sono anche piani per aggiungere contenuti da eventi dal vivo per creare una completa fonte di intrattenimento per gli appassionati di poker.
La pagina include i live streaming tweets di Full Tilt e banner pubblicitari della poker room, ovviamente.
Da segnalare la ‘restrizione’ del canale: gli utenti dovranno inserire la loro data di nascita per confermare che sono legalmente autorizzati a visualizzare contenuti per adulti.
Una mossa di marketing per rilanciare la room ‘salvata’ da Rational Group ma che soffre ovviamente la concorrenza pilotata da organizzare in casa con PokerStars. Ovviamente non è più la lotta di un tempo e RG preferisce concentrare il gioco sulla sua room ‘madre’.
La svolta dei giochi da casinò, poi, è tutta da verificare e dovrebbe andare online con l’arrivo del 2014. Ma non è più la Full Tilt di una volta.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.