Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Full Tilt Poker e i rimborsi: i players confermano che è tutto ok

Era fissato per oggi il primo round dei rimborsi dei conti gioco dei players americani di Full Tilt Poker e, secondo alcune conferme arrivate su forum e siti internazionali da parte dei giocatori stessi, tutto starebbe procedendo come previsto.
Sui conti bancari online dei giocatori sono visualizzabili gli stati dei bonifici come ‘pending’ o ‘in progress’.
In questa prima ondata, come detto, sarebbero circa 30.000 i giocatori che dovrebbero ricevere oltre 80 milioni di dollari per il rimborso che spetta ai giocatori che si erano visti congelare i propri soldi dopo che il Dipartimento di Giustizia Usa accertò una mega truffa ordita dai vertici di Full Tilt secondo uno schema di Ponzi.
Non è stato facile arrivare a questo primo round di rimborsi viste le difficoltà create dalla rigidità delle leggi Usa. Ci sono volute trattative, petizioni e azioni dal basso da parte dei players ma, alla fine, il momento tanto atteso ormai è giunto.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.