Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Full Tilt Poker: lieve aumento del traffico internazionale dopo i rimborsi

Forse bisognerà aspettare che tutti i rimborsi vengano completamente rimessi nelle tasche degli ex players di Full Tilt Poker ma pare che i primi 80 milioni di dollari non abbiano ancora smosso più di tanto i dati del mercato internazionale dell’hold’em online.Almeno stando ai dati di Pokerscout.com, il sito che segue e analizza i flussi di gioco del poker mondiale.
Insomma, i 27.000 players che hanno ottenuto i primi rimborsi non sembra si siano rimessi a grindare come pazzi non appena il proprio bankroll ha ricevuto un’inizione di liquidità. Un ‘piccolo urto’, l’hanno definito all’estero, che sembra si sia tradotto in un più 5% per il primo weekend immediatamente successivo alla prima ondata di pagamenti.
L’altro dato significativo è che l’impatto maggiore è stato visto nei mercati non regolamentati dove si sono avvertite oscillazioni in aumento dal 3 al 10%. Questo nonostante delle promozioni specifiche e mirate da parte di Wsop.com e PartyPoker NJ.
Tuttavia l’impatto potrebbe essere scaglionato su più settimane e, come si dice, il meglio deve ancora venire. Inoltre molti giocatori potrebbero aver aspettato i soldi di Full Tilt semplicemente per riaverli in tasca e non per tornare subito a giocare. Molti avranno anche smesso col poker e non si hanno nemmeno dati certi su chi ha ottenuto e in quale misura. C’è chi ha ricevuto oltre 1 milione di dollari su 80 e da solo potrebbe bloccare il mercato o rilanciarlo di qualche frazione percentuale ma non è scontato che ciò succeda né in un senso né nell’altro.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.