Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Full Tilt Poker: ora è possibile restituire soldi ai giocatori

Full Tilt Poker è lieta di annunciare la conclusione della transazione con PokerStars e con il Dipartimento americano della giustizia, che consentirà a tutti i giocatori americani di essere pagati. Con l’accordo si conclude il procedimento civile di confisca portato avanti dal Dipartimento di giustizia americano”. È quanto si legge nella nota ufficiale di Full Tilt Poker: “Secondo i termini dell’accordo, PokerStars pagherà una notevole quantità di denaro agli Stati Uniti e il governo ha deciso che tutti i giocatori degli Stati Uniti abbiano la possibilità di chiedere di veder compensate le loro perdite con quei fondi. Inoltre, entro novanta giorni PokerStars metterà a disposizione per il ritiro immediato in contanti o per giocare, i saldi dei conti di tutti i giocatori non statunitensi di Full Tilt Poker”. La poker room si scusa inoltre con tutti i clienti “che hanno sopportato un periodo lungo e difficile, chiedendosi se questo giorno sarebbe mai arrivato”, ed esprime apprezzamento “ai propri fedeli dipendenti il cui duro lavoro negli ultimi quindici mesi ha preservato il valore degli asset di Full Tilt Poker rendendo possibile un affare come questo, e a PokerStars e al Dipartimento di giustizia americano per i loro sforzi per arrivare a questa risoluzione”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.