Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Galb (Sisal Poker) chiude la triplete anche alle Wsop, out Moschitta all’evento 44

Ancora a premi Gabriele ‘Galb’ Lepore, pro di Sisal Poker, che era passato al day2 dell’evento 44 No Limit Hold’em da 3.000 dollari. Per lui, dopo il successo al Millionaire Maker, l’evento con più iscritti finora alle Wsop, ecco un altro itm. Esce 54esimo con questa mano: “Pusho con K10 da bottone, chiama A9 dai bui. Board liscio e vado a casa.Tuttavia nelle ultime due ore di gioco ho perso 5 colpi così suddivisi: due colpi all’80%, due coin flip e un colpo al 40%”. Insomma, ribadiamo il solito concetto: agli azzurri manca davvero la zampata finale e un pizzico di fortuna in più nei colpi che devono ‘reggere’.

Nulla da fare per Luca Moschitta che commenta così la sua uscita: “Out Q9 contro coppia di 9 preflop. Nessun miracolo. Sarà il sesto torneo di fila in 3 mesi che perdo il colpo dell’itm in middle stage. Che poi sono i colpi che fanno la differenza”. In ogni caso Moschitta ci riprova dopo domani, assicura, e non si abbatte di certo.
L’evento ha intanto chiuso con 22 players left e domani si gioca per il braccialetto. Galb non è andato molto lontano dalla fase decisiva. Con lui a premio anche Matt Marafioti, che sbolla il final day uscendo 23esimo, Sorel Mizzi, Dominik Nitsche e Mark Radoja, sempre lui.
In gioco ancora Jason Mercier che ha un bel match point per il braccialetto, anche se comanda Niall Farrel a circa 800.000 chips e la storia è ancora lunga. L’ennesimo piazzamento per Marco Johnson, intanto, anche se è cortino con 124.000 chips penultimo sui 22 left.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.