Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Gianluca Pala nuovo asso della Poker School di IQ4: “Mai sentirsi arrivati”

Gianluca Pala, tra i coach di poker sportivo più affermati d’Italia,  entra a far parte del team di istruttori della Poker School della Sisal poker Academy by Iq4. E lancia il suo consiglio ai player emergenti, e non solo: “Masi sentirsi arrivati”. Mindset, intuito, passione, matematica. Sono alcune delle parole chiave per chi vuole “vivere di poker”. E che prova a rendere possibile la Sisal Poker Academy, grazie a un percorso didattico unico e innovativo ed alla presenza di un ampio team di coach a cui si aggiunge il nuovo arrivo Pala, alias “matrix75” “Il mio consiglio a chi vuole vivere di poker è quello di capire quando deve rimanere solo un hobby e quando deve diventare qualcosa di più. Nel secondo caso bisogna studiare e aggiornarsi costantemente, perché è un gioco in continua evoluzione”. Parola di coach. Ma anche di un grande giocatore di cash online.

COME FUNZIONA LA SHOOL – La Poker School IQ4, è un progetto innovativo che offre, grazie alla partnership con un operatore del calibro di Sisal, un percorso didattico gratuito e progressivo: più si gioca e più si accumulano punti. Accumulando punti si ha diritto ad accedere ai contenuti didattici: audio, video, ore di coaching con gli istruttori e un’assistenza costante tramite chat live. Il punto d’arrivo di questo percorso, per i più bravi e meritevoli, è il sogno di ogni appassionato di poker: la sponsorizzazione. “La scuola di poker IQ4 è un circolo virtuoso – spiega matrix – giocando si impara e imparando si vince. Anche perchè chi perde si stanca facilmente di giocare”. La passione per le carte nasce da piccolino, nelle partite a scopa contro il papà, si consolida con il poker all’italiana in età adolescenziale ed esplode con il Texas Hold’Em online: “Notai che alcuni giocatori vincevano sempre e così ho iniziato a studiare. Ho scoperto la componente matematica legata al gioco, la tattica e la strategia”.

 

PORTE APERTE PER TUTTI – Alla porta di IQ4 bussa ogni tipologia di giocatore, anche perchè il parco coach è molto ampio e per ogni allievo viene scelto l’istruttore più adatto. La caratteristica più importante del coach, secondo matrix, è l’empatia che si crea con il player: “Il coach deve conoscere il gioco ed essere bravo, deve saper insegnare, e deve saper instaurare un rapporto di amicizia come tra un mentore e il suo allievo”. Vengono ragazzi, giovani e meno giovani, adulti, semplici appassionati o chi ha ambizioni più grandi. L’obiettivo della scuola è chiaro: dare a chi si avvicina gli strumenti per avere qualche entrata extra e godersi un po’ di più la vita. Vietato pensare che siano soldi facili: “Quello che bastava due anni fa – conclude Gianluca – oggi non basta più. Per questo a tutti i miei allievi dico sempre: mai sentirsi arrivati”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.