Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Gioco online in Nevada: confortanti i dati di Ultimate Poker

Il tabellone pubblicitario di Ultimate Poker lo vedi appena sbarchi al McCarran Airport di Las Vegas. Nei grandi corridoi del Rio alle Wsop le ragazze di Wsop.com hanno registrato migliaia di persone nel nuovo sito di poker online e addirittura sulle chiavi dell’hotel c’è pubblicizzato il ritorno dell‘hold’em su internet.
E pare che il primo sito online che può raccogliere soldi veri sia già un successo. Tobin Prior, ceo di Ultimate Gaming, assicura che dal lancio di fine aprile “sono 26.000 i players registrati e oltre sette milioni di mani sono state giocate con migliaia di tornei già conclusi. Stiamo dimostrando che in Nevada il poker online è sostenibile e giocabile in un ambiente sicuro e protetto per il denaro che si può versare nei conti con fiducia”.
Se è vero che i siti sono sicuri, è altrettanto vero che i grandi players potrebbero essere tassati sulle vincite qualora il Governo dovesse appurare un guadagno dietro i loro movimenti”. Ma pre che siano esenti tutti i giocatori che registreranno vincite fino a 90.000 dollari.
Ma i grinders sembrano essersi avvicinati senza timore: “Stiamo comnpiendo grandi passi verso il ritorno di questo business e di questa attività nelle nostre case e nelle aziende dei nostri stati”.
Il dubbio rimane sulla liquidità che, nel Nevada, è davvero limitata. Nel New Jersey parliamo già di altri numeri, così come in California. Ma la vera soluzione rimane sempre e comunque una legge a livello federale.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.