Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Giulio Coraggio: ‘Come si intrecciano poker live, online, Alberto Giorgetti e liquidità unica’

Poker live, Alberto Giorgetti, liquidità internazionale. Si dice che il mondo dell’hold’em italiano, almeno quello online, non viva una situazione così rosea mentre si gioca a poker su tutto il territorio nazionale con un caos normativo difficile da dirimere da ‘campanile’ a ‘campanile’ nonostante sentenze favorevoli al gioco live anche della Corte di Cassazione.

A fare il punto della situazione è l‘avvocato esperto di Gaming e senior counsel del dipartimento di Intellectual Property, Giulio Coraggio.

Come può influire la nomina di Alberto Giorgetti a sottosegretario all’Economia con delega ai giochi? Potrebbe portare alcune novità importanti nel settore del gioco e, soprattutto, nell’unico settore ancora non regolamentato come quello del poker live?

“A mio giudizio questa nomina è nel segno della continuazione rispetto al passato. Si tratta sicuramente di una persona che ha una profonda conoscenza del settore e delle sue problematiche e quindi questo dovrebbe scongiurare delle mosse affrettate che potrebbero ulteriormente danneggiare un settore attualmente in difficoltà e sarebbero guidate principalmente dall’opinione pubblica.

Circa l’introduzione della normativa sul poker live, ad oggi sembra che ci sia una situazione di stallo – prosegue Coraggio – da cui è difficile che ci si possa muovere fino a quando non ci sarà una decisa mossa politica da parte del Ministero dell’Economia. Questa situazione è fortemente contraddittoria soprattutto alla luce delle recenti sentenze a favore del poker live che di fatto hanno alimentato un settore ad oggi del tutto regolamentato e fonte di nessuna entrata erariale, quando una regolamentazione del settore consentirebbe di legalizzare e controllare il settore e generare ulteriori entrate erariali. 

Cosa pensa in generale del ritorno di Giorgetti? Le tasse e gli aumenti nel settore del gioco possono ora rimanere ai livelli attuali o c’è ancora qualche rischio che subiscano un aumento?

“Non si può dire se aumenti e nuovi balzelli sono scongiurati soprattutto in un momento di tale instabilità governativa, ma certamente Giorgetti ha le competenze per illustrare all’interno delle strutture governative l’impatto che un ulteriore incremento della tassazione avrebbe sul settore dei giochi in Italia”.

Liquidità internazionale: se ne parla tanto ma c’è chi è molto scettico riguardo la cooperazione tra stati membri su questo tema, è possibile arrivare ad una definizione di un intervento comunitario su questo o è pura utopia?

“Il recente incontro di Lisbona tra le autorità regolatorie del settore dei giochi di Francia, Italia, Germania, Portogallo, Regno Unito, e Spagna e le dichiarazioni rilasciate da AAMS alla convegno World Gaming Executive Summit 2013 conclusosi nei giorni scorsi rappresentano una conferma che c’è tutta la voglia da parte delle autorità che disciplinano in settore di introdurre la liquidità internazionale. 
E’ ancora incerta tuttavia la tempistica di tale misura e ciò è dovuto soprattutto al fatto che in Francia tale manovra richiederebbe una norma primaria emessa dal Parlamento mentre in Paesi come l’Italia e la Spagna una norma primaria che consente la condivisione internazionale della liquidità già sussiste. 
Sono tuttavia convinto che l’attuale calo del fatturato del poker online in Europa fungerà da ulteriore spinta per accelerare tale misura in tempi più brevi che quelli inizialmente programmati”.

La liquidità comune è l’unica via per dare un nuovo impulso a poker e giochi online o c’è qualche altro prodotto o sistema?

“La liquidità internazionale certamente aiuterebbe notevolmente il settore, ma penso anche che l’introduzione del poker live potrebbe dare ulteriore spinta al poker online soprattutto in un Paese come l’Italia dove il digital divide rappresenta ancora un notevole problema. Gli operatori del poker live infatti è probabile che sarebbero gli stessi del poker online e quindi il poker live fungerebbe da strumento per pubblicizzare ulteriormente il poker online fornirgli una spinta ulteriore”.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.