Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Guerriglia a Kiev: pericolo finito per i poker players e personale del Khreschatyk Club

Città sotto assedio, civili a rischio e anche 150 persone circa, tra poker players e personale barricato all’interno del Khreschatyk Club, sede del Russian Poker Tour che si sta giocando in questi giorni. La notizia sconvolgente è anche la presenza nel torneo di Diana Meshkova, compagna del tournament director Raffaele De Nicola in apprensione e lontano da Kiev. 

 

Giornata tremenda, infatti, per l’Ucraina precipitata di nuovo nello scontro totale tra le fazioni della protesta antigovernativa e la polizia. A Kiev, dopo alcuni giorni di tregua, è stato un martedì di vera e propria guerriglia. Con il più tragico bilancio finora registrato dall’inizio della protesta: le vittime, a sera, sono nove: sette civili e due poliziotti. I feriti sono centinaia.

I nuovi disordini sono esplosi quando i manifestanti anti-governativi sono scesi in piazza nel centro della città per protestare contro una “donazione” della Russia, che ha cementato la sua influenza sull’Ucraina con due miliardi di dollari in contanti per aiutare l’economia del paese, pesantemente indebitato. Tra i manifestanti è corsa la voce che in cambio Mosca volesse proprio la fine delle manifestazioni pro-Ue e quindi anti-russe.

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 5.00 – Solo intorno alle ore 5.00 i players, i dealer e i floormen, oltre al personale del casinò,  costretti a proteggersi nel club per via degli scontri, hanno potuto tornare a casa e tirare un sospiro di sollievo. Soddisfazione anche in Italia per chi, come Raffaele De Nicola, aveva la compagna barricata nel club. Ecco il suo racconto dopo una notte d’inferno: “Nella notte la polizia riesce a creare un corridoio ed evacuare le persone bloccate all’interno del club. Vengono portati via in autobus. Ricevo un messaggio di Diana intorno alle 4. È finalmente a casa di un’amica, lontana dalla zona del centro. Adesso dorme e sembrerebbe che stia bene. Non ho idea di cosa possa aver passato stanotte. Io oggi mi sento dieci anni in più sulla schiena”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.