Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Gus Hansen scambiato per Phil Hellmuth, ma lui ironizza

Il Main Event è uno degli eventi più importanti per tutti i giocatori di poker, ma a volte è necessario trovare il tempo per scaricarsi e farsi due risate. Arrivato al suo tavolo all’inizio del Day 2c, Gus Hansen ha avuto la bella sorpresa di essere confuso con un altro giocatore famoso. Confusione che non ha mancato di divertire il campione danese. Appena seduto e salutati gli altri colleghi, un giocatore gli fa un sorriso e afferma: “Non sei Phil Hellmuth?”. Gus non ha risposto immediatamente a questo ‘oltraggio’ e ha finto di cercare alcuni documenti.

Gus Hansen ha aiutato economicamente molti players scandinavi ad iscriversi al main Wsop

La risposta non si è fatta aspettare e con tono amichevole il Grande Danese: “Non chiamarmi più Phil Hellmuth”. I suoi avversari, chiaramente divertiti hanno detto: Almeno non ti ha chiamato Vanessa Selbts”.

E Gus ha risposto: “Beh, penso a mio modesto parere di essere un giocatore migliore”

Sfortunatamente per Gus, questa giornata non si è conclusa con un sorriso. È stato infatti eliminato dal torneo.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.