Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

High stakes: Hansen vince, Antonius altalena, Ziigmund tilta e Durrrr perde

Diamo un’occhiata all’andamento degli high stakes negli ultimi giorni. Ieri è stata la giornata di Gus Hansen: il danese ha infatti vinto quasi $300K, quasi tutti dai 7-Games benché il 70% delle mani le abbia giocate a PLO. Patrik Antonius ha visto per la prima volta la luce del bilancio positivo per l’anno, grazie ad alcune consistenti vittorie a PLO contro Durrrr, ma ha subito perso quanto aveva preso, ed anche di più, tornando a quasi $300k di rosso da gennaio. Male sta invece andando, in queste ultime due settimane a Tom Dwan, che, dopo un impressionante upswing di dieci milioni tra fine 2009 e metà aprile, ha cominciato a perdere. Sopra di 5,8 milioni dal primo gennaio al 20 aprile – 151k mani -, è invece sotto di 2 milioni nelle 30k mani giocate da quel giorno ad oggi. Chiudiamo con una nota su Ilari “Ziigmund” Sahamies, decisamente in tilt in questi giorni. Prima ha perso $250k contro Gus Hansen, e poi giocando sbronzo contro Brian Townsend ed andando all in preflop per 200 bb con KKK8. “Contro Gus ero sopra tipo nel 75% dei piatti”, scrive sul suo blog su coinflip, “ma li ho persi tutti. Quanto c***o odio sto gioco in questo momento…forse è il momento di staccare davvero…non so. Tilt.”

fonte: highstakesdb e coinflip.com

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.