Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

High stakes: Ziigmund distrugge Gus Hansen, Dwan crolla

 

Solo una settimana dopo aver vinto il suo primo braccialetto WSOP ed averlo accompagnato con un discreto rush ai nosebleed, Gus Hansen è stato distrutto di tavoli di heads up plo, 500/1000 cap. Chi ne ha tratto più profitto è stato Ziigmund, che ha strappato al danese $600k. Altri $100k glieli ha vinti Cole South, e $97k Skjervoy. Al momento Hanse è sotto di due milioni e mezzo dall’inizio del 2010.

L’ultima settimana è stata disastrosa anche per Tom Dwan, che ha perso nel corso di tremila mani più di un milione di dollari. La sessione più tragica è stata una di PLO 300/600 contro Cadillac1944 – nel corso di appena 323 mani Tom ci ha lasciato $459k. Altre perdite minori le ha subite ad un nine max contro i soliti noti (Ivey Antonius e Sahamies tra gli altri) e heads up contro Gus Hansen. Al momento Tom è il terzo giocatore più vincente del 2010 (la scorsa settimana era primo), con un profitto di $2,9M. Il primo è il suo nuovo avversario nel Challenge, Daniel “Jungleman12” Cates, sopra di $3,6M.

Sta invece, e chiudiamo, continuando l’incredibile upswing di Andreas “Skjervoy” Torbergsen, che ha vinto negli ultimi sette giorni un milione e mezzo di dollari.

Fonte: pokerlistings.com

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.