Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

I poker player Usa giocano eccome sulle room dot com: la storia di ‘sizzlinbetta’ Reynolds

In Usa si discute giornalmente sulla possibilità della regolamentazione del poker online, sia a livello statale che a livello federale. Tuttavia si parla poco di come si stanno comportando i poker players. Se qualcuno è scappato in Canada dove si può giocare e grindare, c’è anche chi è rimasto e se n’è infischiato di tutti i divieti e le regole.

E’ la storia di Stephen Reynolds, meglio conosciuto come ‘sizzlinbetta’ col suo nickname online ed è considerato, nell’era ‘avanti Black Friday‘, uno dei migliori giocatori di Sit and go.
In un’intervista a NJ.com non ha auto problemi nell’ammettere di aver utilizzato un VPN (virtual private network) che indirizza la connessione tramite un altro servere e può mascherare la propria localizzazione geografica così da consentire di giocare sui siti dot com europei incluso PokerStars. “All’inizio ho iniziato a giocare su qualche sito europeo e poi sono passato a PokerStars. Ma dopo tre giorni mi è stato vietato l’accesso visto che il sito ha una linea molto dura sui giocatori che cercano di aggirare i blocchi geografici. I depositi che avevo nei conti sono stati rimborsati ma alla fine sono stati rimborsati mentre i profitti sono stati confiscati”.

Ma poi Reynolds ha continuato a pagare due individui che fornivano le proprie generalità per consentire a Reynolds di continuare a giocare e ritirare anche i soldi da altri paesi. “Ci sono un paio di ragazzi che attualmente vengono pagati per farmi giocare e per ritirare il denaro”, ha specificato Reynolds.

Ha giocato col nickname Celtik112 per un periodo e con un altro nick che, addirittura, dovrebbe essere ancora attivo ma utilizzato da qualcun altro. Notizie decisamente poco confortanti per il poker online anche se alcuni divieti che cercano di mettere dei paletti alla libertà del gioco sul web sembrano sempre più inutili. anacronistici ed inefficaci.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.