Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Iaccarino (Aams): ‘Il poker live allo studio nel processo di regolarizzazione dei giochi di questi anni’

“Il sistema di lavoro di Aams in questi anni è sempre stato quello di contribuire alla legalizzazione dei giochi per favorire l'emersione dell'illegalità. In questa ottica è allo studio un lavoro di questo tipo anche per il poker dal vivo”. Un lungo intervento quello di Armando Iaccarino, dell'Ufficio 6 di Aams e delle Dogane nel corso di un convegno ad Enada Rimini 2013, e che ha trovato modo di toccare anche il punto spinoso del poker live.

In attesa di una regolamentazione che i Monopoli dovevano esprimere a gennaio 2013 su indicazioni legislative ben precise, poi slittata per via della caduta del Governo Monti, si parla ancora di poker dal vivo. “E' evidente che la volontà dei Monopoli di Stato è quella di controllare tutti i giochi e specie quelli che si tengono ancora nell'alveo dell'illegalità”, ha risposto Iaccarino a chi lo sollecitava sul poker dal vivo in sala con alcuni giornalisti, tra cui Gioconews.it, che seguendo il suo discorso ha collegato il processo di regolamentazione di questi anni all'unico tassello che manca all'Aams e al Governo Italiano.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.