Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Il New Jersey ha deciso: PokerStars fuori dal mercato per due anni

Alla fine il New Jersey è riuscita nell’intento che, forse aveva sin dall’inizio, di tenere fuori per almeno due anni dal mercato del poker online PokerStars e la sua parent company Rational Group.

La ragione del rifiuto sarebbe nella “continua associazione con il fondatore del gruppo Isai Scheinberg” che, nonostante si sia dimesso dal suo incarico esecutivo a luglio 2012 essendo parte in causa nel contenzioso con l’United States Department of Justice, è ancora sotto accusa federale.
Tuttavia ci sarebbe un’apertura da parte della Division of Gaming Enforcement se, entro questi due anni, PokerStars riuscisse a dimostrare che le circostanze sono mutate e saranno in linea con i parametri normativi del New Jersey.
Tuttavia Eric Hollreiser, il responsabile della comunicazione di Rational Group ha espresso “delusione per il fatto che la NJ Division of Gaming Enforcement abbia sospeso l’esame della nostra proposta proprio in questo momento. Prendiamo atto che il DGE riprenderà l’esame della nostra application qualora le cricostanze cambino. Resteremo in dialogo con il DGE e lo aggiorneremo sui cambiamenti che si verificheranno delle nostre posizioni”.
PokerStars aveva stretto una partnership con il Resort Casinò di Atlantic City al fine di raccogliere gioco online negli Stati Uniti. Ma la room dalla picca rossa dovrà partire in ritardo viso che PartyPoker, Wsop, All American Poker Network/888, Ultimate Poker e Betfair, hanno già lanciato prodotti per poker online e giochi da casinò a soldi veri.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.