Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Il poker è una puttana (4/5)

 

Boom. Ed a questo punto l’argomento dovrebbe essere perfettamente sensato. Ogni cinque mani giocate, il vostro EV è quello medio per mano moltiplicato per cinque. Quindi ogni volta che vincete un buy in nel corso di cinque mani, indipendentemente dalla situazione e da quanto scarso è il vostro avversario, state andando molto sopra l’aspettativa. Beh, potreste pensare che questo tipo di ragionamento non lasci spazio al fatto che giocare meglio o peggio possa influire sulla vostra aspettativa – in realtà il tipo di partite, le capacità vostre e dei vostri avversari, tutto ha costante effetto sul vostro EV medio.  Ed in questo senso avreste ragione, ma bisogna anche riconoscere la misura in cui abbiamo controllo su questi aspetti del gioco. È importante capire che ad ogni momento l’insieme delle strategie che si usano in ogni situazione sono già sedimentate dentro la nostra testa – in un certo senso non le possiamo controllare. Intendo, non possiamo di colpo “decidere” di usare una tecnica che non sappiamo essere buona, o “decidere” di fare un errore in una situazione dove siamo già predisposti a farlo. Quindi per esempio, se tendete a vedere troppe tri bet con mani deboli, in quel momento non avete nessun controllo su quel difetto, che è invece una componente del vostro EV medio. Col tempo si possono cambiare queste predisposizioni, lasciando le abitudini dannose ed acquisendone altre vantaggiose, e facendo in questo modo lentamente crescere l’EV. Ma in ogni singolo momento, i fattori sui quali come giocatore di poker si ha effettivamente controllo sono sorprendentemente pochi. Nella fattispecie credo siano solo tre:

1)Con quanta rigidità scegliete di selezionare i tavoli. Ora notate, questo non significa scegliere un particolare tavolo – non ha senso analizzare l’EV delle vostre giocate in un tavolo con cinque colossali incapaci, perché non avete controllo sull’esistenza di un simile tavolo, ma solo sugli standard della vostra selezione. Quindi diciamo che ci sarà un EV medio per mano data una certa soglia di selezione dei tavoli.

2)La seconda istanza su cui siete in controllo è la vostra capacità di rimanere lucidi e di essere sempre presenti. Questo è piuttosto lampante – indipendentemente da dove stiate giocando e da quanto siate sopra o sotto, siete sempre capaci di decidere quando lasciar stare o prendervi una pausa, o quando parlare con qualcuno perché vi rimetta la testa a posto, o anche solo quando interrompere un attimo il gioco per analizzare qualche tecnica o qualche particolare mano. In questo modo decidete quanto andare in automatico e quanto invece pensare ed analizzare ogni giocata.

3) Ed infine – punto che può sovrapporsi ai primi due – potete decidere quando e quanto a lungo giocare.

Questi tre fattori sono gli unici che davvero avete possibilità di influenzare – tutto il resto non dipende da voi. Quali e quanto scarsi sono i vostri avversari, quanto tempo il fish rimane al tavolo, quante volte vi capita AA contro KK o viceversa, quante volte riuscite a leggere fin dentro quello scarso, quante volte perdete uno stack in bluff – su tutte queste variabili avete controllo solo nella misura in cui lo avete sui tre punti elencati qua sopra. Tutto il resto sono semplicemente permutazioni che erano già là, sono semplicemente alcune delle possibili disposizioni date le vostre intuizioni sul poker ed il modo in cui reagite a diversi scenari.

 

Quindi, per farla semplice, il vostro EV in qualsiasi sessione è semplicemente quello, qualunque esso sia, di questi tre punti:

-Il vostro gioco dati i vostri standard di selezione dei tavoli

-Il vostro gioco dato lo stato mentale in cui siete 

-Il vostro gioco quando cominciate e rispetto a quanto a lungo continuate

 

 

4/5, continua, fonte http://blogs.cardrunners.com/BLAG/poker-is-a-whore-1232943829

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.