Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Il poker mondiale si mobilita per la tragedia delle Filippine

Quando il poker fa bene e cancella tutto il cattivo retaggio che si porta appresso da anni. PokerStars, leader mondiale nella versione online del gioco, ha lanciato una campagna di raccolta fondi per aiutare chi ha subito la devastazione del super tifone Hiyan nelle Filippine, una delle più grandi tempeste nella storia del genere umano. 

Attraverso il programma di aiuti della corporale, Helping Hands e con la collaborazione della società di aiuti umanitari Care International, il sito di poker online ha iniziato a raccogliere fondi, riparo, acqua e cibo a coloro che hanno più bisogno in queste ore di disperata crisi. E sono tantissimi gli abitanti di quelle zone che si sono visti spazzare via la casa da un momento all’altro. 

Per ogni dollaro corrisposto dai conto gioco dei player PokerStars si è impegnata a corrispondere la stessa cifra. La room sta aiutando i players a fare le donazioni direttamente dal software di gioco grazie alla società Care International specializzata proprio per queste operazioni benefiche su larga scala e specialmente per le grandi catastrofi naturali che richiedono impegno immediato e tempestivo. 

Il metodo più semplice, in questo momento, è iscriversi ad un torneo fittizio che ovviamente non verrà mai giocato o trasferendo ad un player finto anche in questo caso, ‘Typhoon fund’ nel PokerStars Cashier. 

La partnership tra Care e Stars era stata finora inutilizzata ma stretta ad inizio anno proprio per cercare di fronteggiare a questo tipo di catastrofi. La room si unirà a Full Tilt Poker dove presto partiranno anche lì gli aiuti umanitari, e a Calvin Ayre Foundation che intende donare quasi 1 milione di dollari almeno per il momento. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.