Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Il poker tox finisce in tv su CSI con Cassidy

Ancora un volta il mondo della tv flirta con quello del poker. Questa volta a indagare nei meandri del Texas Hold’em sono i detective di CSI. A quanto pare, il prossimo 27 febbraio negli Stati Uniti andrà in onda una puntata della serie ambientata proprio nel mondo delle cinque carte. Al centro della vicenda ci sarà l’attore David Cassidy, il quale interpreterà un esperto giocatore di poker che per dissimulare i "tells" (le espressioni involontarie del viso, che possono tradire le emozioni al tavolo da gioco) decide di farsi iniettare del botox.

Una mossa che non piace al direttore del casinò dove Cassidy si reca a giocare abitualmente e che porta dunque al suo omicidio, facendo quindi entrare in scena i detective più famosi della Tv. Una trama che sembra quasi surreale, ma che invece prende spunto da una notizia vera: il chirurgo estetico Jack Berdy, qualche tempo fa, pubblicizzò il "Pokertox", un trattamento al botox che paralizza i muscoli del viso responsabili dei tells.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.