Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Il super 2013 di Wodimello De Michele tra poker, PokerStars, lavoro e famiglia

Dedizione, impegno, successi sul campo e un modello non solo nel poker ma nella vita. Alessandro 'Wodimello' De Michele è stato nominato da PokerStars.it nuovo membro del team online della room dalla picca rossa all'ultimo Ipt di Campione d'Italia. “Non lascerò mai il lavoro per il poker, valuto sempre tutto prima di decidere e credo che sia meglio tenersi stretta una collocazione lavorativa piuttosto che lasciare tutto per il gioco”. Parole e opere di De Michele che da anni lavora in una ditta dove ricopre funzioni di internal auditing e la sera torna a casa e gioca e riesce anche a fare Supernova Elite come nel 2010 “anche se i sacrifici aumentano incredibilmente”.

Parole che fanno bene al settore: ormai dopo qualche risultato o mesi di grinding discreto c'è chi prende e lascia l'università o il lavoro per dedicarsi a tempo pieno al poker. Wodi è sulla breccia dagli albori del poker sia come player live che come player online. E' giovane ha vinto tanto ma la sua vita la gestisce in maniera oculata.

Nuovo pro di PokerStars ma il 2013 sembra essere iniziato alla grande: “Ho ricevuto anche una specie di promozione sul lavoro con maggiori responsabilità ma possibilità di carriera nell'azienda dove lavoro e sarà un 2013 densissimo”.

Qualche rinuncia bisognerà pur farla: “La mia vita è cambiata visto che, oltre al lavoro che aumenta sia nel poker che nella 'real life', ho una bimba di appena 3 mesi e mezzo che ovviamente mi impegna tantissimo anche di notte quando dovrei giocare online. Ma il tempo si trova sempre”.

Scelta decisa comunque di PokerStars che ha scelto con decisione De Michele per le sue skills e per il suo apporto alla room: “Ovviamente il mio impegno è a 360 gradi, sia nel gioco che nella produzione di contenuti per esempio per Intellipoker la scuola di gioco legata a PokerStars”. Un ruolo da pro interpretato alla perfezione.

Cosa stai giocando adesso? “Innanzitutto credo che il giochino, come diciamo noi addetti ai lavori, credo reggerà anche se i flussi sui sit sono un po' calati rispetto all'inizio. Ho iniziato a giocare un po' a Zoom su tavoli No Limit Hold'em per vedere se si riusciva a produrre con questa modalità. Tuttavia gioco cash game da Pot Limit Omaha NL25 in su e sto approcciando sempre di più due varianti che amo come il Limit Hold'em e il Limit Omaha Hi Lo. Con la vita che conduco non riesco sempre a giocare gli mtt: il giorno dopo alzarsi è dura”.

Spazio per i live, quello si trova sempre però: “Forse dovrò rinunciare a qualche torneo all'estero sia per il bambino che per il lavoro ma un pensierino al main event delle World Series Of Poker da qui a giugno lo farò. Certo ne risentirebbe il gioco online ma è una di quelle cose cui non vorrei rinunciare”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.