Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Il World Poker Tour parla anche cinese

Il World Poker Tour sbarca anche in Cina con il WPT National China Poker Tournament che dal 14 al 17 dicembre animerà i tavoli da gioco dell’MGM Grand Sanya Resort sulle spiagge tropicali dell’isola di Hainan. Sanya ospiterà dunque la prima tappa cinese della storia del World Poker Tour. Ancora tutto da decidere sul buy-in, ma gli organizzatori sono pronti a scommettere che saranno più di 60 mila i giocatori cinesi pronti a giocarsi uno dei 500 posti disponibili al Main Event.“La scelta di effettuare una tappa a Sanya testimonia l’esplosione di popolarità degli eventi regionali” ha spiegato il CEO del WPT Steve Heller. “Siamo molto eccitati dalle enormi potenzialità di questo torneo che colma finalmente un vuoto nella comunità dei giocatori cinesi”.

Grazie a Macao, è probabile che anche alcuni professionisti di caratura mondiale – i nomi sono quelli dei soliti noti – finiscano col fare un pensierino a questo evento, nonostante proprio il 17 dicembre prenda il via al Bellagio un appuntamento apparentemente imperdibile e proprio targato WPT, il celebre Five Diamond World Poker Classic dal buy-in di 10.300 dollari.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.