Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

In calo gli ascolti del Main Event

Più di 2,1 milioni di americani hanno seguito il ventunenne Joe Cada mentre diventava il più giovane vincitore di sempre delle WSOP. I numeri però sono in leggero calo rispetto ai 2,36 milioni dello scorso anno, quando Peter Eastgate ha stabilito lo stesso record.  È stato nel 2008, tra l’altro, che si è deciso di posticipare il tavolo finale a novembre, per creare un po’ attesa nell’ambiente e dare tempo alle discussioni di fiorire. La scelta si è rivelata azzeccata visto che tra 2007 e 2008 gli ascolti sono saliti del 50%. Nei giorni precedenti alla messa in onda i dirigenti di ESPN avevano previsto un seguito più grosso, data la presenza di Phil Ivey, ed invece l’indice è calato da 1,9 ad 1,8, cifre che si riferiscono ai milioni di case in cui l’evento è stato seguito. La scelta del network di coprire e trasmettere il Main Event più che gli anni scorsi ha comunque fatto leggermente aumentare il totale degli spettatori, soprattutto nell’importante fascia dei maschi tra i 25 ed i 54 anni, la più importante dal punto di vista commerciale.

In molti, infine, si sono lamentati perché la trasmissione sul tavolo finale è durata due ore e mezza, mezz’ora in più del solito, e tutti quelli che stavano registrando l’evento si sono persi il finale heads up perché la registrazione si è bloccata dopo due ore. Un replay è comunque previsto nelle prossime settimane.

 

Fonte: http://www.pokernewsdaily.com/2009-wsop-main-event-finale-on-espn-attracts-2-million-viewers-6355/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.