Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Intervista a Isildur1 – seconda parte

 

Riportiamo qua sotto, in sintesi, la seconda parte della breve intervista che pokernews ha fatto ad Isildur1. Prevedibilmente, lo svedese dichiara che il giocatore contro cui sente di avere il massimo vantaggio è Durrrr, contro il quale infatti ha vinto parecchi milioni. “Tende a fare delle giocate stupide, e sono riuscito a trarne vantaggio”. Ammette però che in generale si tratta di un avversario molto competente, che gli ha insegnato molto. Imparare molto, tra l’altro, è uno dei motivi per cui ha giocato tanto a livelli così alti, e per cui non se ne è mai pentito, nonostante giocasse con soldi al 100% suoi. Il più difficile avversario è invece Phil Ivey “perché gioca solo due tavoli alla vota. Per me due tavoli non sono abbastanza, e quindi ho dovuto giocare contro altre persone allo stesso tempo”.

Il gioco in cui è più scarso è, come ammette subito, il Pot Limit Omaha, di cui fino ad otto mesi fa non conosceva nemmeno le regole. “Onestamente credo che conti molto la fortuna”

Non è al verde, ha ancora un buon bankroll ed ha intenzione di ritornare. “Il mio problema è che gioco tutte le varianti, anche se in alcune non sono bravo come in altre. È per questo che perdo. Anche, giocare sessioni di quindici ore senza dormire né mangiare non mi ha proprio aiutato”


fonte: http://www.pokernews.com/news/2009/12/pokernews-exclusive-isildur1-on-speaks-about-playing-the-big-7721.htm

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.