Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Ipo Campione d’Italia: al day1a 733 poker players, comanda Manigrasso

Erano 733 i players in gioco all'Italian Poker Open del casinò di Campione d'Italia. Cifre da 'daily deep' di Las Vegas, quei tornei low buy in che si giocano alle Wsop al Rio Casinò e che fanno sempre numeri pazzesci. Per non parlare degli eventi delle Series.

C'è da coprire un montepremi garantito da 1 milione di dollari. L'organizzazione prevedeva 2400 iscritti. 

Qualcuno dice che saranno un po' meno ma la speranza è quella di coprire il garantito e quanto meno andare a 'break even'. Il casinò di Campione dispone della splendida sla al nono piano, dove si tengono gli eventi. Lì entrano tranquillamente 500 persone ai tavoli e altri tavoli sono stati piazzati nell'altra area poker, quella del secondo piano dove si tengono i consueti tornei settimanali.

Tantissimi pro, tutti a provare la 'shottata' dell'anno. Sì perché è ovvio che, come in molti hanno già commentato sulla rete e sui social network, che il livello di gioco è quello che è. Almeno nelle prime fasi anche perché è previsto il re-entry e questo allarga i range diei giocatori e aumenta il numero di giocateche in altre condizioni per la struttura verrebbero evitate.

Protagonisti il chip leader Manigrasso, quindi Iemina, Facciolongo e Mattia che arrivava da Venezia come tantissimi alti pro e regular che proveranno a mettere le mani sulla decima edizione dell'Ipo.  

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.