Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Ipotesi multa e patteggiamento per il rientro in Usa di PokerStars

Il Dipartimento di Giustizia Usa potrebbe accettare l’ipotesi di patteggiamento per PokerStars e i suoi proprietari indagati come Isai Scheinberg che deve ancora ricevere le accuse precise dopo il Black Friday. Una multa e via e poi ecco la strada praticamente spianata per la room dalla picca rossa per rientrare nel mercato Usa dalla finestra dopo essere stata sbattuta fuori dalla porta principale.

Una notizia che forse arriva dopo alcune proteste nel New Jersey per l’occasione persa in quello Stato dove erano pronti sontuosi investimenti poi andati in fumo causando anche la perdita di tantissimi posti di lavoro all’Atlantic Club Casinò. Era lì che PokerStars aveva stabilito di piazzare il suo quartier generale e potrebbe riprendersi il suo posto accanto al Party Borgata, al sito Wsop e all’All American Poker Network che già lavorano a gonfie vele.

L’ammenda non è stata quantificata ma dovrebbe essere davvero notevole anche se è probabile che PokerStars decida di sborsare i soldi pur di rimettere piede in Usa. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.