Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
iptisaiawinsest

Ipt Grand Final, la sagra dei back to back: Isaia bissa la picca sanremese, Murariu eterno secondo

Ed ecco il back to back di Alessio Isaia all’Ipt Sanremo. Back to back che fa il paio con quello decisamente più amaro di Dan Murariu, player rumeno runner up nel 2011 della prova sanremese vinta da Luca Pagano.CHE COPPIA IN VETTA – Una bella coppia davvero in vetta con Isaia che scolpisce ancora il suo nome nella storia e può essere definitivamente annoverato tra i 10 migliori poker players di sempre o almeno da quando questo ‘giochino’ è uscito all’attenzione dei media ed è uscito dall’underground per diventare mainstream. 

TEMPI DIVERSI, GLORIA IMMUTATA – Certo, va detto che i numeri e i soldi in palio sono cambiati, almeno in questo evento un po’ sottotono nonostante si assegnasse la picca della Grand Final e si decideva la leaderboard conquistata da Niccolò Ciccarelli oltre alla sponsorizzazione per la prossima stagione di Pokerstars. Ma il trofeo è sempre il più importante d’Italia pokeristicamente parlando. 

LA SAGRA DEI BACK TO BACK – La scorsa vittoria di Isaia arriva dopo quella del dicembre 2009, ben 5 anni fa, contro oltre 270 players e sul mitico Alioscia Oliva con Dinobreak sul terzo gradino del podio. 

Poi ha vinto il Wpt di Venezia, ha centrato pochi giorni dopo un final table sempre Wpt a Vienna e ha centrato tantissimi risultati sfiorando anche un braccialetto Wsop al 1.500 dollari Seven Card Stud per 75mila dollari. Stavolta vince 43mila euro e super i 2,2 milioni di dollari vinti in carriera. E’ sesto nella top ten dei giocatori più vincenti in Italia. 

Come detto Murariu è un avversario ottimo con oltre 1,2 milioni di dollari vinti e due trofei Unibet Open e tante altre piccole vittorie  e piazzamenti prestigiosi. 

IL TAVOLO FINALE – Isaia ha subito incrementato il suo stack giocando molte mani e mostrando forza e qualità. Ha eliminato molti avversari insieme al suo runner up Murariu che si è disfatto del terzo classificato, il francese Sylvain Mazza che si aggiudica 20.000 euro. 

Poi il deal da 35.000 euro garantiti e 8.000 euro più la picca per il vincitore. Un bel testa a testa lo stesso che finirà prima delle 21.30 mandando tutti a cena per il trionfo del ‘fabbro’ e la conferma di un ottimo giocatore come il rumeno Murariu. 

 

Il payout: 

1° Classificato: Alessio Isaia 43.000€

2° Classificato: Dan Murariu 35.000€

3° classificato: Sylvain Mazza 20.000€

4° Classificato: Lege Saied 15.500€

5° Classificato: Tommaso Pasquini 12.000€

6° Classificato: Roland Yannick Azzopardi 9.000€

7° Classificato: Alessio Traverso 6.000€

8° Classificato: Francesco Bertè 5.000€

GiocoNews

GiocoNews è un portale di informazione che quotidianamente propone una serie di notizie sul gioco online. Grazie ad un accordo siglato nel 2012 Continuationbet propone ai propri utenti le principali notizie legate al gioco del poker online.