Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Isop Dex 5 Nova Gorica: vince Claudio Cannavà

All’heads up finale dell’Isop Dex 5 di Nova Gorica è Claudio Cannavà ad avere la meglio sull’ultimo rivale, Andreja Klasovic, dopo che Walter Coan si è dovuto fermare sul terzo gradino del podio. Una sfida aspra italo-serba ha caratterizzato la fase finale del giorno decisivo di un torneo ormai atteso da tutti i pokeristi che lo hanno piazzato nel proprio calendario stagionale.

CHI HA PERSO I PREMI MIGLIORI – Con ancora 25 rounders in corsa nel Final Day, erano in molti per stack e skills, a caccia della prima moneta da 18.000 euro.
Se per Simone Frezzato, Mauro Sussan, David Seri, Simone Giampaolo e Paolo Guastamacchia l’ulitima giornata lascia forse qualche rammarico per non essere riusciti a scalare qualche gradino in più del payout, gli otto finalisti del tavolo finale andato in diretta streaming hanno dato vita a un finale di “Deep Experience” ricco di colpi di scena.
A comunicare dall’incredibile eliminazione di uno sfortunatissimo Vincenzo De Felice che con KK si trova a fronteggiare il doppio JJ di Coan e Klasovic per una scala davvero improbabile chiusa da entrambi.

IL FINAL TV TABLE – Settima piazza invece per Fabio Lupinetti che non riesce nell’impresa di uno storico “back to back” dopo il successo nella precedente tappa.
Per il romano però la soddisfazione maggiore giunge dall’essere riuscito ad agguantare il primo posto nella leaderboard “Player of the year” 2014 con tre pacchetti garantiti per i prossimi mondiali di Las Vegas.

A 5 players left Riccardo “Atris” Sarti si porta al comando prima di una lunga fase di stallo durante la quale nessuno vuole mettere a rischio il proprio stack e, complici anche incroci di carte davvero miseri, bisogna attendere un paio di livelli soporiferi prima che la situazione si sblocchi.
Ed è proprio il rounder dell’Hold’em Firenze a dover salutare la compagnia al termine di un tentativo di steal non andato a buon fine contro il futuro vincitore.

 

SAFITCH DALLA POLE ALLA BOLLA DEL PODIO – A un soffio dal podio poi si arresta la corsa di uno degli assoluti protagonisti di questi quattro giorni, Andrea Saftich, sempre contro un Cannavà che mette la freccia e sembra ormai avere in mano una vittoria finale risultata in seguito meno scontata del previsto.

Dopo l’uscita in terza piazza di Walter Coan, Klasovic nel testa a testa nonostante un divario di chips importante riesce a colmare il gap e addirittura superare l’italiano prima della mano che gli riduce lo stack a una manciata di gettoni: A4 vs KQ di Cannavà che chiude trips sul board.

FINE MARZO C’è IL BOOMB – Gli eventi griffati ISOP non si fermano e danno a tutti appuntamento dal 21 al 24 marzo con una novità da non perdere: la prima edizione del “BOOMB”, un 6-max dal buyin di 450+50€

Il payout del final table: 
1 – Claudio Cannavà 18.000 euro
2 – Andreja Klasovic 10.100
3 – Walter Coan 5.300
4 – Andrea Saftich 3.500
5 – Riccardo Sarti 3.000
6 – Antonio Quarta 2.600
7 – Fabio Lupinetti 2.200
8 – Vincenzo De Felice 1.800

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.