Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Jamie Gold ce l’ha fatta: braccialetto Wsop 2005 venduto a 65.000 bigliettoni

Alla fine ce l’ha fatta. Jamie Gold ha venduto il braccialetto da campione del mondo alle World Series Of Poker del 2005, il main event più importante di sempre per field, numeri e per prizepool con una prima moneta da record di oltre 12 milioni di dollari.
Grazie a Heritage Auctions l’articolo è stato messo in vendita e piazzato in meno di un mese a 65.725 dollari. Sono arrivate diverse offerte e alla fine Gold e Heritage Auctions hanno chiuso con quest’ultimo importo. Prima di giovedì scorso pare che l’asta sia andata avanti solo online con circa otto offerte diverse che hanno portato il prezzo fino a 26.000 dollari. Un pò poco sia per il valore storico, affettivo e per l’oggetto in se stesso che vanta 259 pietre di cui oltre sette diamanti da 120 grammi e oro bianco e giallo. Inserti in rubini sono utilizzati per riprodurre cuori e quadri mentre lo zaffiro serve a riprodurre le picche. Per i fiori viene utilizzato il diamante nero.
Il nuovo proprietario vuole rimanere anonimo e non farsi pubblicità. Che Gold non stia messo benissimo è noto ma dopo 9 anni, 12 milioni vinti e almeno 3 sponsor di rilievo cambiati, zero risultati, possibile che debba vedere anche l’oggetto che rappresenta la cosa più importante che ha fatto nella vita, pokeristica e non?

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.