Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Jerry Yang: Cada è stato molto fortunato

Tra le tante opinioni salite agli onori della cronaca dopo la fine delle WSOP, una delle ultime è quella di Jerry Yang, campione del mondo nel 2007. Jerry, che ha più volte ammesso di essere stato molto aiutato dalla sorte nella sua vittoria, ha seguito il tavolo finale dal suo ristorante “Pocket Eights” a Merced, in California.

Ha detto di averlo trovato molto interessante. “Credo che tutti abbiano giocato molto bene, anche se naturalmente due di loro hanno avuto molta fortuna” “Joe Cada è bravo, ma è stato anche fortunato in alcuni momenti. Per esempio quando ha vinto un all in con 22 contro QQ, o 33 contro JJ. Moon invece ha fatto alcuni errori su cui credo stia meditando.”

Yang era stato criticato per non aver giocato tanto quanto la vittoria gli avrebbe permesso. Lui però, padre di sei figli ed emigrato dal Laos in guerra negli USA dopo aver passato quattro anni e mezzo in Thailandia, non ha mai chiesto scusa. Ha donato molti soldi in carità, e si augura che in tanti seguano il suo esempio. La pubblicazione della sua autobiografia, intitolata All In: The Jerry Yang Story, è prevista per i primi mesi del 2010.

fonte: http://www.pokerlistings.com/yang-says-cada-got-lucky-to-win-wsop-main-event-45144

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.