Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Josh Redhouse: da un sat in casa con gli amici alla vittoria dell’Anzpt Sydney

Hanno deciso di giocare una partita di poker in casa, una specie di campionato satellite tra amici per mettere qualche soldo da parte e volare alla volta dell’Australia and New Zealand Poker Tour Sydney per giocare il main event.E’ toccato quindi a Josh Redhouse che ha vinto il campionato volando quindi a Syndey dove ha vinto il titolo finale del main event dell’Anzpt battendo players del calibro di Milan Gurung, che ha vinto oltre 300mila dollari in carriera, il cinese Steven Zhou, che può vantare piazzamenti di rilievo a Macao e l’esperto torneista online Oliver Gil che ha vinto oltre 1,1 milioni su PokerStars. Ma quando la buona stella del poker brilla su un player c’è poco da fare. Roadhouse aveva già scritto il finale della sua favola. Un lieto fine che ha portato 116mila dollari australiani dalla partita fatta in casa più altri 17.360 dollari di bonus dall’Anzpt.
L’unica ‘fregatura’? Pare che Redhouse debba rispettare l’accordo della ‘casa’ e dividere la metà della cifra con i suoi amici che, alla fine, gli hanno dato l’opportunità di partecipare a questo grande evento e di vincerlo. Una quota del 50% ma, considerando che si partiva dalla cucina di casa propria con la birra e le patatine comprate al supermercato, il Roi per Redhouse è decisamente pazzesco.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.