Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
jungleisil

Jungleman12 vince quasi 100k contro Isildur1

Da quando è entrato col botto negli high stakes, Isildur1 si è battuto contro praticamente tutti i migliori giocatori del web, e ieri ha ripreso lo scontro con una delle più recenti star Daniel “Jungleman12” Cates. I due hanno giocato 2123 mani di NL100/200. Il No Limit è considerato per entrambi la specialità in cui sono più forti, ed il match è stato quindi molto interessante. L’andamento è stato, come si può vedere dal grafico, molto incostante: per le prime 700 mani lo svedese era sopra, arrivando fino a $55k. Poi è stata a volta di Daniel, che si è ripreso i suoi soldi più altri 100k. Per un breve periodo Isildur1 è poi tornato in leggero vantaggio, per chiudere però la sessione, come dicevamo, sotto di $97k.

Junglema12vsIsildur1

Vediamo alcune mani.

Jungleman12 setta al turn, e si fa bluffare da Isildur1 al river per l’intero stack. Piatto da $93k.

Non si fa mai una figura troppo smagliante quando si sbaglia un bluff, ma credo che Isildur1 sia stato, in questo specifico spot, piuttosto sfortunato. Se Jungleman12 non centra il set al river avrà molte difficoltà a chiamare al turn ed al river, quindi in un certo senso si può dire che abbia sculato.

È difficile giudicare la qualità del bluff finale di Isildur1, ma sappiamo che gli basta che funzioni il 57% delle volte perché gli convenga. A me personalmente sembra improbabile che abbia tutta questa fold equity, quindi avrei puntato magari l’80% del piatto. Dubito che in tal modo avrebbe fatto foldare meno mani, e di sicuro avrebbe risparmiato dei soldi quando il bluff non avesse funzionato. Ci sono altre considerazioni da fare su questo spot, logicamente, ma che si possa o meno applicare qua rimane il fatto, piuttosto utile da tenere a mente, che quando si bluffa al river si faranno foldare le stesse mani puntando il piatto che puntando un po’ meno, e nel secondo caso si migliora l’equity perché si perdono meno soldi quando si viene chiamati. Chiaramente così facendo bisogna cambiare anche le dimensioni delle valuebet, altrimenti si diventa troppo prevedibili.

Isildur1 floppa top pair e centra il trips al turn. Piatto da $58k.

A volte giocando heads up si rischia di diventare troppo creativi, e credo che questo fosse il caso, qua, per Jungleman12. Il suo call sul raise di Isildur1 al flop è marginale, ma a quanto aveva un piano per prendersi il piatto al turn, come si intuisce dalla donkbet. Il problema è che una volta che al turn casca un J è molto difficile che riesca a rappresentarne uno a sua volta, dato che con top pair avrebbe verosimilmente threebettato al flop. E per chiudere, quando Isildur1 manda i resti al turn, Jungleman12 conclude il suo errore chiamando i suoi ultimi 13,5k. Potrebbero sembrare pochi, rispetto al piatto, ma comunque gli serve il 23,3% di equity con un’unica carta da girare, e non è assolutamente possibile che abbia, contro il range di Isildur1, tutto questo EV.

Jungleman12 ha anche giocato, ieri sera, 582 mani nel durrrr challenge, nel corso delle quali Tom ha recuperato $1500, pochi considerando i limiti.

 

Fonte: highstakesdb.com

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.