Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Kanit ‘solo’ quarto ma comunque nella storia del poker italiano

Erano rimasti in cinque all’high roller da 25.000 dollari della PokerStars Caribbean Adventure, Greg Merson, Vanessa Selbst, Robert Mizrachi e il futuro vincitore Jake Schindler.

 

 

LA MANO DECISIVA – Apre il nostro Mustapha Kanit che apre a 160.000, ‘due per’, sui bui 40.000/80.000 e chiama solo Schindler dal grande buio. Sul flop K-6-7 i due fanno check. Al turn c’è un 9 e Schindler esce di 250.000 chips con il call di Musta. Al river esce un 10 di quadri, la terza carta di questo colore sul board. Schindler fa check, esce Kanit di 460.000, manda resti Schindler che intrappola Mustakkione ormai già con le chips in mezzo. Kanit ha K8 di picche per una scala che non regge di fronte al colore di Schingler che mostra Q8 di quadri. Kanit in questo spot si accorcia e viene azzoppato con Schindler che si spiana la strada per la vittoria finale.

 

QUARTO E UN ARRIVEDERCI A PRESTO – Poi l’italiano ormai trasferitosi a Malta per giocare a poker online, si deve ‘accontentare’ di una quarta piazza prestigiosissima con quasi 500.000 dollari nel sacco e una delle vincite più importanti per un giocatore italiano di poker.
Kanit ha visto vincere il suo killer Jake Schindler che si porta a casa ben 1,2 milioni di dollari e davanti può consolarsi per un podio completato da Greg Merson campione del mondo Wsop 2012 e uno dei player più forti al mondo, Vanessa Selbst. Fortissima e nel giro di qualche giorno si piazza ancora terza in un high roller di questa PCa davvero favolosa per lei.
Dopo Musta arriva Rob Mizrachi, altro fenomeno di questi super tornei e quarto americano sulle prime cinque piazza dove il nostro Kanit era l’unico europeo e italiano.

 

MUSTA NELLA TOP TEN MONEY LIST ITALIA – Il player ravennate cresciuto da dealer, ai tornei da 30 euro fino ai Mini Ipt, ai side event di Campione d’Italia e di tutti i tornei live d’Italia, fino all’Ipt o all’Ept o ad altri tornei a più alto buy in, comprese le Wsop, ora è nella top ten della money list italiana di tutti i tempi. Ha nel mirino Sergio Castelluccio, ex compagno di squadra con quasi 1,6 milioni di dollari, mentre Mustakkione ne può vantare 1,5. Ha suprato Alioto e Palumbo e senza Lisandro e Steicke, Kanit sarebbe ottavo nella classifica di tutti i tempi. Cresce anche nella Global Poker Index volando intorno alla 500esima posizione.

 

I NUMERI DELL’EVENTO – Super field per super numeri visto che l’evento ha distrutto ogni record con 247 entries di cui 190 giocatori unici e 49 entries fino al day2, ormai possibilità classica per iscriversi al torneo Ept. Il montepremi totale era di oltre 6 milioni di dollari e regala una prima moneta da quasi 1,2 milioni.

 

GLI ALTRI A PREMIO – Prosegue la lotta anche tra Negreanu e Schemion con il primo che, però, si deve accontentare della quattordicesima piazza per appena 90.000 dollari. Schemion, invece, si piazza settimo per 216,000 dollari e, come Vanessa selbst, si è piazzato a premi in tutti e tre gli eventi: Main event, super high roller e high roller. Rettenmaier motivatissimo ma che ‘sbolla’ il final table per 130.000 bigliettoni.

I premi del final table:

1. Jake Schindler, USA, $1,192,624
2. Greg Merson, USA, $948,996
3. Vanessa Selbst, USA, Team PokerStars Pro, $607,580
4. Mustapha Kanit, Italy, $492,600
5. Robert Mizrachi, USA, $389,720
6. Aleksandr Denisov, Russia, $295,920
7. Ole Schemion, Germany, $216,040
8. Joao Viera, Portugal, $157,940

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.