Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Kovalchuk sempre più nella storia del poker: ecco il secondo braccialetto Wsop

A volte vedo che il mio gioco è migliore di quello di alcuni players che siedono al mio stesso tavolo. Altre volte penso di non aver alcun vantaggio e penso che sia durissima. In ogni caso per vincere un torneo ci vuole anche fortuna. Chiunque può vincere un evento di poker se ha una dose importante di fortuna dalla sua parte”. Diffiicile credere alle parole di Oleksii Kovalchuk che ci disse poco prima di partire per Las Vegas dopo che ha appena vinto il suo secondo braccialetto Wsop in carriera nel Day 3 dell’Event 42: $ 2,500 Omaha / Seven Card Stud Hi-Low 8-or-Better che aveva preso il via nella notte con 22 giocatori in cerca del successo finale e del primo premio di $ 228.014. Alla fine, solo un giocatore poteva essere incoronato campione, e il suo nome è Oleksii Kovalchuk.

L’intervista realizzata con Oleksii poco prima della sua partenza per Las Vegas!

Una vittoria che impreziosisce ancora di più il valore di Oleksii che l’anno scorso, appena compiuti i 21 anni necessari per sedersi ai tavoli da gioco nel Nevada, aveva già vinto un torneo. L’event 42 è uno dei più tecnici delle Wsop e l’anno scorso la vittoria, seppur il triplo in denaro, arrivo dall’Hold’em.

Aveva clienti scomodi al tavolo come Jeff Lisandro, che ha vinto il WSOP 2009 Player of the Year, quindi Charles Kassin, Antonio Bellino, Allen Bari, Daniel Harmetz, e Dale Phillips. Gli avversari finali poi sono stati liquidati abbastanza in scioltezza. Per lui, dicevamo, una prima monmeta di 228,014 dollari per un torneo dal prizepool totale di 894,000 dollari perr 393 iscritti al buy in da 2,500 dollari.

Ormai Kovalchuk entra nella storia e si consolida in terza posizione nella money list ucraina di tutti i tampi dietro a Katchalov e Timoshenko. Stiamo parlando di un player che ha esordito vincendo il Russian Poker Tour di Kiev per 123,000 dollari, quindi ha fatto due itm a Las Vegas dove è volato appena ha compiuto 21 anni, per poi vincere il super torneo e il titolo di campione del mondo nel 2,500$ Limit Hold’em Six Handed per 689,000 dollari. Solo fortuna come sostiene lui?

Ha poi vinto l‘Ipt Nova Gorica, ha fatto terzo ai november nine del Partouche (altri 700mila dollari in 10 giorni) e poi due tavoli finali all’Ept di Praga per riniziare alla grande il 2012.

E’ riuscito nello storico back to back vincendo l’Ipt di Sanremo per 175,000 euro e poi un altro piazzamento all’Ipt Nova Gorica e un quintoposto al 10,000 euro Nlh 8 max rebuy dell’Ept di Madrid.

Quest’anno aveva già centrato due itm alle Wsop e questa è la quinta vittoria in un torneo di poker di  livello internazionale dopo il Russian poker Tour, i due Italian Poker Tour e i due braccialetti Wsop. Non serve aggiungere altro.

I premi distribuiti per la vittoria di Kovalchuk:

1Oleksii Kovalchuk $228,014

2George Danzer $140,825

3Mark Gregorich $90,829

4Daniel Ratigan $65,812

5Yuval Bronshtein $48,387

6Norman Chad $36,093

7Wing Wong $27,313

8Tim Burt $20,966

9Brandon Guss $16,325

10Jeff Lisandro $16,325

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.