Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La Agcc modifica i suoi regolamenti per scongiurare un caso Full Tilt 2

La Alderney Gambling Control Commission ( AGCC ) ha introdotto pesanti modifiche al suo regolamento per rispondere alle preoccupazioni circa la sicurezza dei depositi dei players detenuti da siti di gioco d’azzardo online che l’authority ha licenziato nel passato. Ovviamente la reazione, seppur tardiva, è dovuta allo scandalo Full Tilt Poker. Attualmente le room più importanti gestite dall’Agcc sono: PKR , Sky Poker, Blue Poker Square, skins come iGame e Poker Genting e tante altre ancora.

La categoria 1 include oltre 100 poker room online, bingo e casino. Questi portali saranno tenuti a conservare i fondi dei clienti in un conto bancario separato, lo scopo è quello di mantenere i soldi dei clienti registrati. Le nuove modifiche entreranno in vigore all’inizio nel 2013.

Vi è, tuttavia, un’eccezione: I’AGCC si riserva il diritto di rinunciare a tale obbligo, se riceve una garanzia personale per restituire tutti i fondi dei giocatori nel caso in cui il licenziatario non è in grado di farlo. Il responsabile deve inoltre attestare che in ogni momento ci abbastanza soldi in un deposito per coprire la totalità dei fondi dei clienti e deve essere in grado di dimostrare tale sicurezza finanziaria “in qualsiasi momento, su richiesta della Commissione.”

I licenziatari saranno inoltre tenuti a presentare relazioni mensili al AGCC con il dettaglio dell’importo totale dei fondi detenuti per conto della clientela e l’equilibrio di tutti i conti bancari in cui i fondi sono detenuti.

L’annuncio segna un cambiamento nella posizione del regolatore Alderney, che in precedenza aveva difeso i suoi metodi di regolamentazione e messa in dubbio la possibilità di richiedere la separazione dei depositi della clientela.

La AGCC è stato fortemente criticato a causa della truffa Full Tilt Poker, il suo licenziatario più importante.

André Wilsenach, il direttore esecutivo della AGCC ,  ha minimizzato il problema e avanzato comunque qualche dubbio: “Nel caso di un fallimento proprio non so se la normativa sui fallimenti che si applica in quel determinato paese sta andando a riconoscere i giocatori [‘] interesse “.

Ha continuato: “Noi non crediamo che risolverà del tutto il problema. “

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.