Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La Francia apre al gioco online

Il parlamento francese ha appena approvato una nuova legge che rende legale il gambling online ed apre il mercato nazionale alla competizione straniera. La legge dovrebbe entrare in vigore prima dell’inizio della coppa del mondo di calcio in Sudafrica, che inizierà l’11 giugno.

Secondo il ministro dell’economia François Baroin “Questa legge permetterà di gradualmente purificare il mercato nero del gioco online attraverso la creazione di un’alternativa legale”. L’opposizione di sinistra si è invece opposta, e sta cercando di far bloccare la legge dalla Corte Costituzionale. “Non abbiamo mai esaminato una legge sotto una pressione tanto ovvia ed intensa da parte delle lobby che si aspettano di veder soddisfatti i loro interessi finanziari.”

Secondo quanto commenta un utente del sito coinflip.com, tuttavia, non si tratterebbe di una buona notizia per i giocatori d’oltralpe, in quanto lo stato incamererà nel cash il 2% di ogni piatto fino ad un massimo di un euro. Ai francesi, inoltre, verrà permesso di giocare solo contro connazionali, cosa che a quanto scrive impedirà lo sviluppo di poker room veramente grosse.

Il mercato francese del gioco online ha generato nel 2008 800 milioni di euro.

 

fonte: http://www.coinflip.com/news/france-open-their-online-gambling-market.html

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.