Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La GdF col pugno duro in provincia di Verona contro un circolo di poker live ‘high stakes’

I Finanzieri hanno sequestrato tutti i locali di un circolo dove avevano sede le attività di un’associazione sportiva dilettantistica che, da circa 7 anni, era ormai attiva nel comune di Sona in provincia di Verona e al cui interno era stata allestita una vera e propria casa da gioco totalmente illegale, mascherata dietro le attività del club privato. Pare che si arrivasse a puntate molto superiori ai mille euro. Un’esagerazione rispetto a quello che, in assenza dei regolamenti e delle concessioni Aams, è tollerato anche se non consentito, in alcune zone d’Italia.L’intervento dei militari ha sorpreso i giocatori con in mano le carte da gioco e le fiches consegnate dai gestori del circolo o da persone loro vicine, a seguito del versamento di contanti e assegni bancari con importi superiori a quelli dei giochi praticabili a titolo sportivo o ricreativo. Oltre ai gestori del circolo, denunciati per gioco d’azzardo ed esercizio abusivo di una casa da gioco, altre 9 persone (professionisti ed imprenditori, alcuni di origine straniera) sono state denunciate per aver preso parte a queste attività illegali. Sequestrati anche 17 mila euro in contanti probabile frutto del gioco d’azzardo.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.