Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La Guardia di finanza sequestra due circoli di poker live

Altri due circoli individuati e posti sotto sequestro dalla guardia di finanza la scorsa notte nella provincia di Reggio Emilia. Denunciati ovviamente i due titolari dei locali dove si potevano effettuare anche scommesse su siti non autorizzati.

Ormai un classico, come riporta Pokeritaliaweb, ogni qual volta viene trovata e sequestrata una bisca, un circolo non autorizzato, i reati commessi sono sempre gli stessi, gioco d’azzardo illegale (classiche partite di poker) e scommesse su siti internet non autorizzati dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.Stessa sorte è capitata ai due ultimi circoli posti sotto sequestro dalla Guardia di Finanza in seguito ad una maxi retata effettuata nella provincia di Reggio Emilia. Insomma questa volta il blitz non era stato programmato per fare irruzione solamente nei due circoli, ma bensì facevano parte di una maxi retata contro la lotta al lavoro nero, abusivismo e contraffazione dei marchi.

Così, i due circoli sono stati sequestrati, come anche i computer al loro interno, mentre i due titolari sono statidenunciati per gioco d’azzardo illegale. Reggio Emilia, inoltre, non è nuova a tali sequestri, l’anno scorso infatti ci fu un altro blitz della Guardia di Finanza che stanò una bisca clandestina nella provincia di Scandiano. Gli agenti della GdF anche qui avevano posto sotto sequestro ben 12 computer trovati collegati alla rete su siti di poker online non autorizzati dai Monopoli di Stato, oltre ad altri 3 computer collegati ad internet senza che questi avessero alcuna licenza per farlo.

Purtroppo, la storia si ripete, e si ripeterà sempre finché in Italia non si creerà finalmente una legge chiara che autorizzi i circoli di organizzare partita di poker sportivo, che altro non è che un gioco d’abilità. Invece, si fa finta di niente e mentre centinai di circoli illegali continuano ad operare senza alcun problema, c’è chi più sfortunato si vede arrivare la Guardia di Finanza all’interno del locale per sequestrare il tutto. Orami e’ chiaro a tutti che serve un regolamento per il poker live, che attende dal 2009 una seria regolamentazione da ormai troppo tempo.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.