Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La prima tappa Isop Dex Nova Gorica va a Babbai Mazzaferro, runner up il solito PaoDoc Virciglio

Primo ancora su 332 giocatori. E’ Roberto ‘Babbai’ Mazzaferro, l’uomo più ‘patchato’ d’Italia che si impone alle Isop di Nova Gorica dello scorso weekend. Runner up un certo Paolino ‘Paodoc’ Virciglio che torna a fare risultato dopo la triplete di inizio anno tra cui un successo lo ottenne proprio in questo circuito.

La prima tappa della nuova stagione del “Deep Experience” si conclude quindi con il successo di Roberto “babbai” Mazzaferro al termine di un lunghissimo heads up con Paolino “Paodoc” Virciglio, a un passo da quello che sarebbe stato il secondo successo in un “Dex” dopo la passata vittoria sempre tra le mura amiche del Casinò Perla.

La giornata si apre con 35 players a giocarsi l’accesso al final table TV in diretta streaming e una primo premio di 21.000 euro.
Tra i papabili che sicuramente avrebbero potuto dire la loro per i premi importanti non riescono a trovare la giusta zampata due nomi noti del panorama pokeristico come Jurij “gliaglia” Naponiello, out 17esimo, e Gianni Bonetto, 11esimo. E’ il siciliano Alessandro Barbera ad essere investito del ruolo di bolla del TV Table.

Al testa a testa conclusivo, grazie alla tripletta di eliminazioni, Virciglio ricuce il gap e i due partono praticamente appaiati. Virciglio comincia con il piede sull’acceleratore e prova l’allungo decisivo; poi tocca invece al torinese ribaltare la situazione grazie a una serie di spot nei quali riesce a trovare il giusto aiuto dal board (su tutti un flush draw chiuso al river vs il trips di Paolino), fino a guadagnarsi il primo match point vanificato da un 9 di fiori in quinta strada dopo che i due erano fini ai resti con 59 opposti a A4. La nuova parità porta a un heads up che si allunga oltre le aspettative dove i due si affrontano a viso aperto senza però trovare l’incrocio di carte decisivo, fino a quando una doppia chiusa al river da Mazzaferro erode lo stack di “Paodoc” prima dell’ultimo decisivo showdown: l’A4 di quest’ultimo che nulla può davanti alla coppia di 10 di Babbai.

Già si lavora per il Dex2 che si giocherà a San Marino dal 19 al 21 ottobre 2013.

Ecco i primi cinque classificati:

1° Roberto Mazzaferro 21.000


2° Paolino Virciglio 12.500


3° Roberto Musu 8.265


4° Pierluigi Scattarelli 5.700


5° Massimo Racca 4.400


Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.