Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La squadra europea vince la Ceasar’s Cup

Si è conclusa con la vittoria della squadra europea per quattro a uno la prima Ceasar’s Cup, disputata in quattro partite due contro due ed una heads up. La formula per gli scontri due a due prevedeva che i giocatori si alternassero ad ogni giro di puntate, passandosi le carte. Si partiva con soli 50 grandi bui, e questi salivano molto rapidamente, in modo da assicurare una partita veloce ed aggressiva. Nel primo scontro Patrik Antonius ed Ilari “Ziigmund” Sahamies hanno battuto Phil Ivey e Huck Seed. Il secondo è andato ancora in favore del vecchio continente, con John Harvey, qualificatosi con Betfair, ed ELkY a battere Negreanu e Phil Hellmuth, seppure per fortuna più che altro, visto che quest’ultimo ha chiamato un allin preflop ed ha visto i propri AA battuti da una scala. Dario Minieri ed Annette “Annette_15” Obrestad hanno invece perso contro Doyle Brunson e Jennifer Harman, grazie ad un poker d’assi entrato a Doyle. La vittoria europea è stata però definitivamente fissata Gus Hansen e Peter Eastgate: Gus ha infatti ripsoto con un all in al rilancio di Barry Greenstein (in coppia con Jon Juanda). Barry ha mostrato KQ e Gus A8. La mano ha retto ed il riltato globale è andato a 3-1. Alla fine c’è stato un heads up tra Seed e la Obrestad, e la giovane ha vinto in meno di dieci minuti, chiamando un all in con A7 contro A3. Annette si è detta molto soddisfatta, non solo del rislutato ma anche dell’idea, e speranzosa di una ripetizion della sfida il prossimo anno.

 

fonte: http://www.pokernewsdaily.com/team-europe-wins-inaugural-caesars-cup-5202/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.