Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La super sfida PokerStars vs. Full Tilt Poker senza storia: 3 a 0 secco per Negreanu e compagni

 

Il blasone li dava per favoriti ma in molti contavano sulle skills di gente stimatissima del calibro di Blom, Dwan e Hansen. Così non è stato e, ad armi pari, il team PokerStars 'crusha' 'The Professionals' Full Tilt Poker nella super sfida tanto attesa e che si è tenuta ieri durante il London Poker Festival. Tre a 0 secco con il solo Haxton che ha concesso un 'set', tennisticamente parlando, a Tom 'durrrr' Dwan che ha perso però alla fine per 2 a 1. 
I RISULTATI – I risultati nel dettaglio sono stati quindi questi. Bertrand "ElkY" Grospellier (PokerStars) ha sconfitto Victor "Isildur1" Blom (Full Tilt Poker) 3-0.
Isaac "Ike" Haxton (PokerStars) ha battuto Tom "durrrr" Dwan (Full Tilt Poker) 2-1.
Daniel "Kid Poker" Negreanu (PokerStars) ha chiuso il match nella sfida finale ma ormai inutile battendo Gus Hansen (Full Tilt Poker) 3-0.
Ognuno dei giocatori di PokerStars ha vinto $ 50.000 dal loro avversario di Full Tilt Poker che si è dovuta sobbarcare anche della spesa di 10.000 $ di buy-in dell'altro team.
Un warm up ideale per il team Stars che, con Negreanu, Haxton e Grospellier, si siederanno al day1b dell'Ept di Londra che andrà in scena oggi. E i tre non solo non saranno stanchi e spossati ma saranno anche galvanizzati dalla vittoria contro tre mostri sacri dell'heads up cash game high stakes. 
 
CAPITAN NEGREANU – "Io avevo previsto un 3 a 0 secco e sono orgoglioso della mia squadra e di aver rispettato il pronostico. Tutta la squadra ha contribuito al risultato, anche quelli che non hanno giocato e che ci sono stati vicini come Vanessa Selbst, Eugene Katchalov e Jason Mercier", ha detto Daniel Negreanu capitano del team PokerStars. 
Di sicuto 'The professional' Full Tilt Poker vorrà un re-match per dimostrare il loro vero valore e vendicare la sconfitta. 
 
ORMAI C'E' SOLO POKERSTARS? – Un riflessione finale: ormai PokerStars se la canta e se la suona e anche questa sfida è un segnale bello e buono che se gli altri non si mettono in testa di agire in maniera professionale e imponente nel settore del poker il rischio è che si vada verso una leadership incontrastata e incontrastabile. 
Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.