Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

La Suprema Corte americana potrebbe catalogare il poker come crimine federale

Ben 55 milioni di americani giocano a poker ma ora la Suprema Corte potrebbe valutare di catalogare il gioco del poker come un crimine federale. Secondo la legge della Georgia, giocando mani di poker, anche attorno al tavolo della cucina di casa propria, è illegale.

Robert Costner organizza regolarmente un centinaio di persone in Virginia, uno Stato dove, invece, è legale giocare a poker a soldi veri a casa.: “Perché tutto questo dovrebbe interessare al governo federale? NOn è la criminalità organizzata, non si tratta della mafia, sono solo alcuni ragazzi che si ritrovano insieme divertendosi”. Ma la Corte Suprema potrebbe presto cambiare idea. Un uomo di New York è stato condannato per aver organizzato una partita di poker nel retro del suo negozio di biciclette. Ora bisognerà aspettare la sentenza d’appello proprio presso il grado di Giustizia più alto della nazione.
Il caso potrebbe avere un impatto notevole per tutti coloro che amano giocare a poker tra amici e organizzare partite private.
“Mi dispiacerebbe molto se quello che amiamo fare un giorno potrebbe essere catalogato come un crimine federale”, ha proseguito l’organizzatore Costner.
Ora la battaglia dei legali del proprietario del negozio di bici si sposterà come sempre sul piano della diatriba tra gioco d’azzardo e gioco d’abilità. Il poker è già stato riconosciuto in più parti in America come uno skill game ma dai giudici americani bisogna aspettarsi di tutto.
Ma gli avvocati del Dipartimento di Giustizia non sembrano orientati ad aprirsi al confronto. Anzi, pensano che le Corti “abbiano a lungo ritrnuto che il poker contenga quel poco di fortuna tal da considerarlo un gioco d’azzardo”. Ora le leggi sulle partite private differiscono molto da Stato a Stato. E’ evidente che una pronuncia della Supreme Court potrebbe uniformare le cose in un senso o nell’altro. In settimana potrebbe già arrivare una prima decisione.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.