Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Le leggi sul poker e l’azzardo in South Carolina risalgono al 1802!

Le leggi del gioco d’azzardo della Carolina del Sud in Usa risalgono al 1802 e vanno assolutamente riviste. E’ quanto ha indicato la Corte suprema dello stato in merito ad una sentenza emessa per una causa riguardante il poker live e che ha portato alla condanna di 5 uomini per aver organizzato una partita a soldi veri nelle loro abitazione privata.

Il punto sta, secondo la Corte, non tanto se il poker sia un gioco di abilità o d’azzardo ma se ci siano soldi in palio e se, come nel caso dei cinque players condannati, sia stato effettuato un prelievo di denaro sul montepremi.Inoltre l’evento, seppur privato, era stato pubblicizzato via internet.

Ma la Corte ha dovuto riflettere su leggi così anacronistiche e che risalgono all’anno 1802 e nell’era di internet è “terribilmente datata” come hanno scritto i giudici.

Tuttavia l’anno scorso c’era stato un tentativo per legiferare e regolarizzare e quindi permettere il gioco almeno nelle residenze private. Il disegno di legge, però, non ha mai visto la luce dopo aver passato l’esame della commissione a febbraio 2011.

Ora la prossima scadenza, specie dopo questa pronuncia autorevole, potrebbe essere fissata a gennaio 2013 quando la regolamentazione dovrebbe tornare in discussione.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.