Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Le Lotterie americane in volo a Washington contro il poker online

I direttori delle lotterie de sette stati americani hanno in programma un viaggio a Washington la prossima settimana per prendere posizione contro un disegno di legge che legalizza il poker internet limitando l’espansione online di lotterie e altri giochi. Nella capitale voleranno i funzionari di Kentucky, Idaho, dello stato di Washington, Missouri , New Hampshire, Iowa e Georgia. Sono questi gli stati federali che hanno firmato un accordo di lobbying secondo David Gale, direttore esecutivo della North American Association of State and Provincial Lotteries.

L’obiettivo è un disegno di legge in fase di preparazione da parte dei senatori Harry Reid, D-Nev ., e Jon Kyl, R-Ariz., che intende legalizzare e creare un quadro di licenze per giochi di poker online. Tuttavia la preoccupazione delle lotterie è che la legge potrebbe limitare la maggior parte delle altre forme di gioco d’azzardo on-line, compresi gli sforzi da parte degli Stati per espandere le loro lotterie nell’offerta online che potrebbero riguardare anche macchine Keno o slot. “Lo scopo del viaggio è quello di portare solo il nostro messaggio che il gioco è un diritto che appartiene a ogni singolo Stato e spetta a ogni Stato di determinare non solo i giochi che offre, ma anche il modo in cui vengono offerti ai cittadini,” ha detto Gale.

Un portavoce di Reid ha ribattuto che il disegno di legge che ha attirato le ire dei funzionari statali, tra cui un certo numero di governatori e legislatori statali, “è solo una bozza e continueremo a lavorare con tutte le parti interessate, compresi gli Stati, per affrontare le preoccupazioni”. L’intensificazione dell’attività di lobbying arriva a sole tre settimane dalla scadenza dei termini per la sessione decisiva per la presentazione della legislazione sul poker online.

 I sostenitori dicono che la regolamentazione a livello federale avrebbe offerto protezione per i consumatori, più garanzie per giocatori patologici e i giocatori minorenni. I critici dicono che la legge priverebbe gli Stati della possibilità di attingere al mercato del gioco on-line e quindi ad entrate necessarie per l’erario.

Presenza assicurata anche grazie alla vittoria del jackpot del Powerball che ha regalato 550 milioni di premio ma che avrebbe potuto complicare il viaggio a Washington di alcuni direttori delle lotterie impegnati con questo super evento.

“Faremo in modo di esserci tutti quanti perché dobbiamo comunicare il nostro messaggio e non lasciare in mano a nessuno, né tantomeno Reid o Kyl, il destino del gioco americano”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.