Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
tweet_bryant

Le Wsop e il tributo a Jerry Buss: Kobe pero’ non ci sara’

“Il poker ha perso un personaggio importante come dottor Buss. Invitiamo al suo ricordo il grande campione Kobe Bryant“. E la risposta fulminea via Twitter del campione dei Lakers: “Grazie per l’invito per me significa molto. Tuttavia il dottore ha detto di no. Ci sarò con lo spirito, nessun bluff. Dr. Buss è stato il miglior proprietario di sempre”.

La velocità del web ha chiuso in maniera fulminea la vicenda. Il memorial organizzato dalle Wsop e dedicato a Jerry Buss, magnate e proprietario dei Los Angeles Lakers, non vedrà la partecipazione di Kobe Bryant che gli organizzatori avrebbero voluto per celebrare ancora meglio questo momento.
Buss è scomparso lo scorso 18 febbraio. Era un accanito poker player con diversi risultati ai tavoli e anche un sostenitore delle Series di Las Vegas. Aveva partecipato anche in tantissimi tavoli della NBC Poker After Dark.

 

tweet bryant

Il rifiuto di Bryant è motivato effettivamente dal dottore visto che il campione si sta riprendendo da uno strappo muscolare al tendine di achille che lo ha costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico.
“Kobe non potrà partecipare a causa del suo intervento molto delicato al tendine d’Achille ma il gesto delle Wsop è stato incredibile ed è comprensibilissimo vista la grandissima perdita che la Laker community e quella del poker hanno accusato fortemente da qualche mese a questa parte”, hanno commentato dal sito ufficiale dei Los Angeles Lakers. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.