Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

L’Ispt di Wembley a rischio se non si iscrivono almeno 15,000 poker players

L’International Stadium Poker Tour continua a fare sostanziosi passi indietro. Dopo aver creato aspettative pazzesche ha poi fatto scedere il montepremi garantito da 30 a 20 milioni di dollari. E poi il montepremi è passato da garantito ad expected, cioè atteso e quindi non certo.

Adesso uno degli organizzatori Georges Djen ha stabilito che il torneo non prenderà il via se non ci saranno almeno 15.000 giocatori registrati per il Main Event. “Sarà quella la soglia minima anche se possiamo garantire che sarà il torneo più grande del mondo in termini di partecipanti e potrebbero ritrovarsi al tavolo anche fino a 30,000 giocatori”.

Djen aveva spiegato comunque perché era stato rimosso il ‘garantito’. Tutto ciò proveniva da un’analisi dei feedback dei pokeristi che avevano avanzato qualche dubbio sulla possibilità di organizzare un evento del genere. Sia per quanti players che avrebbe dovuto raccogliere che per le difficoltà organizzative vere e proprie.

Il principio comprende due fasi. Nella prima fase, i giocatori potranno utilizzare il proprio computer portatile per giocare il torneo online seduti al Wembley Stadium. Dopo due giorni, il gioco si sposterà ai tavoli veri e la seconda fase si giocherà con croupier dal vivo, faccia a faccia.

Il primo torneo è previsto per il 31 maggio-6 giugno e sarà un evento rebuy e add on da 600 euro.Al termine della fase online, i nuovi giocatori saranno in grado di iscriversi direttamente alla fase diretta per € 6.000 e riceveranno uno stack medio di chips.

Michael Mizrachi, Sam Trickett , Liz Liu, e David Benyamine sono gli ambasciatori per l’evento. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.