Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Lo Schleswig Holstein legalizza il poker online: ecco l’ufficializzazione PokerStars e il modello danese

PokerStars ha ufficializzato di essere diventato uno dei primi operatori di poker online regolamentato in Germania, avendo ottenuto una licenza dallo stato tedesco dello Schleswig-Holstein.

PokerStars offrirà presto i propri giochi, tornei e cash game a soldi veri sotto la nuova licenza, permettendo ai giocatori di testare le loro abilità nel poker contro la comunità globale dei giocatori di poker online per divertimento e per profitto.

“Con l’apertura del mercato, lo Schleswig-Holstein ha dimostrato la propria comprensione delle esigenze dei giocatori tedeschi e della domanda prevalente del mercato globale, ha dichiarato Guy Templer, responsabile Business Development di PokerStars. “Grazie alla legge dello Schleswig-Holstein la protezione dei consumatori, i posti di lavoro e la regolamentazione del gioco sono obiettivi tranquillamente raggiungibili”.

PokerStars, che ha più di 50 milioni di account registrati, detiene sette licenze di gioco online in Francia, Italia, Danimarca, Belgio, Estonia, Malta e l’Isola di Man, il che rende l’azienda una delle  più regolamentate al mondo nel poker su internet.

La legislazione dello Schleswig-Holstein  segue il modello danese entrato in vigore all’inizio del 2012 e permette l’aggiunta di tornei internazionali online che aumenta notevolmente la gamma di prodotti che PokerStars può offrire in Germania.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.