Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Lo spettacolo della Battle of Malta: oggi 160 players al day2 e che field

Neppure il tempo di riprendersi dalla sbornia dei 153 player del Day1A che il Battle of Malta ricomincia subito ad attaccare con altri numeri impressionanti come quello dei partecipanti al Day1B della competizione – visto che la giornata ha finito con il chiudersi con nientemeno che a quota 197 iscritti.

Ben 81 i player italiani che hanno scelto di presentarsi ai tavoli del Day1B per provare a guadagnarsi il sogno della vittoria di un primo premio che sarà superiore a 30.000€.

Come in qualche modo già annunciato dalle importanti presenze registrate al Day1A (Baumann e Cates su tutti), anche il Day1B è riuscito a trasformarsi velocemente in un palcoscenico che non ha deluso quanto a star.

Solare e felice di giocare a poker come sempre, la madrina dell’evento Kara Scott ha infatti preso parte alla competizione dimostrando sul campo di avere al tavolo per lo meno le stesse qualità che dimostra puntualmente ogni volta che le viene puntata una telecamera addosso.

Nel tavolo appena accanto al suo, l’uomo-leggenda dell’EPT per via delle sue infinite qualificazioni online, il francese Pierre Neuville ha ripetutamente provato a far vedere le grandi giocate che lo hanno reso famoso finendo però con il doversi arrendere ad una sorte che davvero non è stata in grado di sorridergli e che lo ha costretto ha finire out dal torneo per ben due volte anche dopo aver approfittato della possibilità di un rebuy come consentito dalle regole del torneo.

Non lontano da lui, poi, un vero e proprio tavolo infernale con, l’uno davanti all’altro, Andrea Dato, Mustapha Kanit, Mrco Bognanni, Giovanni Rizzo Andrea Panarese e Johannes Strassmann – tutti protagonisti di mani mozzafiato che non hanno mancato di animare i primi livelli della giornata.

Nonostante la serata abbia chiaramente dimostrato di essere stata una di quelle che non vanno per niente alla svelta (i player “sopravvissuti” al termine del day1B sono stati ben 93), il numero dei giocatori italiani in grado di strappare un posto al Day2 si è notevolmente assottigliato passando da 81 a “soli” 32 player.

Tra i nomi di chi si è riuscito a distinguere sopra tutto e sopra tutti, non si possono non citare quelli di Fernando Cimaglia – secondo nel chipcount di fine serata con un monster stack di 147.400 chips –, Gaetano di Franco e Biagio Torrisi.

Molti anche i VIP che si ripresenteranno ai tavoli del Day2: a partire dalla stessa Kara Scott (che ha chiuso appena sopra l’average della giornata con 42k chips) anche Giulio Astarita, Alessandro Barone, Giovanni Rizzo ed il francese Fabien Mezanger che dopo essere salito sulle montagne russe ha deciso di fermarsi a quota 17.400 chips, purtroppo per lui ben sotto l’average di giornata che si è fermata a 40.000 chip tonde tonde.

Tra gli eliminati eccellenti registriamo anche oggi il nome di Andrea Dato che ci ha confessato di essere uscito giocando la stessa identica mano che lo aveva mandato out ieri sera, il già citato Pierre Neuville, Johannes Strassmann ed i nostrani Mustapha Kanit, Marco Bognanni, Massimo Laganà e Mariano Martiradonna.

La palma di chipleader della giornata va a Christian Bergstrom, una vecchia conoscenza di PokerListings che ha chiuso con ben 234.500 chips mentre quella di ultimo della lista va anch’essa ad uno dei nomi legati alla storia del nostro portale visto che è cucita addosso a Niklas Flisberg e le sue 1.800 chips rimaste a fargli compagnia.

L’appuntamento di oggi con i 160 player ancora in gara per il day2 pronto a partire dalle ore 13.00 per dare il via ad una giornata che si annuncia tutt’altro che in discesa per i suoi protagonisti visto che il programma è quello di giocare fino alla formazione del tavolo finale.

 

A partire dalle ore 16.00, si giocherà anche il Siege of Malta – un side event di No Limit Hold’Em con buy in da 200€+20€ il cui tavolo finale partirà nella giornata di domenica due ore più tardi rispetto al final table del Main Event.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.