Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Luca Moschitta eletto miglior poker player promettente 2013

Ha battuto la concorrenza di Lauri Pesonen, Max Altergott, Paul Berende, Ole Schemion e anche la sua bella compagna e collega al tavolo da gioco Sofia Lovgren. Ma è lui, Luca Moschitta, il vincitore tra gli 8 nominati al riconoscimento degli speciali awards di PokerListings del premio come miglior giocatore promettente del 2013.
Il catanese è uno che ha già vinto una tappa dell’IPT, è stato runner-up di un’altra e vanta numerosi piazzamenti sia nel circuito EPT che alle WSOP, dove quest’anno ci ha regalato un ottimo al 151esimo posto. Per non parlare delle due Porsche ottenute durante la sua tappa di Supernova Elite in PokerStars.
Traguardi raggiunti in questi 5 anni dai suoi 20 agli attuali 25 sia online che live. Una bacheca che in molti non riescono a raggiungere se non prima dei 35 anni o anche in età più avanzata.
Ma l’immagine e le capacità comunicative di Moschitta sono talmente enormi che rappresenta il vincitore ideale per questo motivo. Ovviamente senza nulla togliere agli altri in nomination.
Quello che a volte ci dimentichiamo è che Luca ha raggiunto tutti questi traguardi prima ancora di fare 25 anni. Un palmares che in molti vorrebbero a 30 e 35 anni, Luca ce l’ha con i 24 ancora ben freschi. Questo premio comunque non vuole essere solo un riconoscimento ai suoi meriti sportivi ma anche un modo di mettere in risalto il ruolo di Luca come ambasciatore del poker. E’ difficile trovare giocatori così giovani che si avvicinino a questo gioco con la serietà e la disciplina con cui Luca ha condotto finora la sua carriera. Un ottimo esempio di come questo gioco sappia premiare la costanza e il lavoro.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.