Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Luigi Magistro, Aams: ‘Poker live da legiferare ma quanti ostacoli’

Roma – “Il percorso che porterà alla regolamentazione del poker live prosegue. Tuttavia al momento non si ravvede una situazione tale da favorire, dal punto di vista logico e tecnologico, un’apertura di questo gioco nel giro di poche settimane”.E’ il commento sul poker fisico del vicedirettore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Luigi Magistro rilasciato a Gioconews.it a margine dell’incontro sul gaming promosso da Sisal e Lottomatica.

Compiuti i 4 anni di stop (ma solo sulla carta) uno dei giochi preferiti dagli italiani dovrà aspettare ancora molto: “In effetti c’è una situazione nebulosa, un limbo pericoloso. Ma, ripeto, non siamo adesso nelle condizioni di poter risolvere velocemente il problema per molti motivi che speriamo di risolvere”, prosegue Magistro.

Fu l’ex dg Aams a stoppare i lavori che dovevano essere ultimati a gennaio 2013 secondo gli ultimi provvedimenti legislativi che non erano stati annullati dagli ultimi decreti del Governo Monti.

La situazione generale, in effetti, non è delle migliori. Specie dal punto di vista mediatico. Ma proseguono sequestri e chiusure e poi ricorsi e riaperture. Un caos pazzesco e a rimetterci, come sempre, sono solo, i giocatori, semplici cittadini e ultime ruote del carro dello Stato. 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.