Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
leaderboard_20icoop

Matthew ‘ilgitano86′ Scuffi vince la leaderboard Icoop: ’15 giorni di grinding puro ma a gennaio volo alle Bahamas’

Nove piazzamenti in the money e 3 tavoli finali significano primo posto nella leaderboard speciale dell’Icoop e spediscono Matthew ‘ilgitano86’ Scuffi alle PokerStars Caribbean Adventur di PokerStars alle Bahamas a gennaio 2013. 320 punti sui 315 di elisa251988 che vince un pacchetto per la Season 4 e il trofeo del migliore di queste series online va al player di Carrù, cittadina piemontese in provincia di Cuneo. Cittadina dal clima decisamente diverso delle Bahamas dove volerà con Enrico Mosca , suo amico e top player affermatissimo nel circuito italiano.

La prima dedica va proprio a lui: “Dopo i primi tornei era demoralizzatissimo ma Enrico Mosca mi ha convinto e spinto a continuare. A dire il vero ha acquistato il 50% delle quote delle mie Icoop e a lui per questo devo molto e volerà con me alla Pca a gennaio”. Mosca lo ha annunciato subito tramite Facebook visto che era contentissimo di aver dato fiducia all’amico.

E Scuffi ha ingranato la marcia facendo poi sfracelli: “Sono stati 15 giorni durissimi di grinding puro, dalle 12 alle 14 ore al giorno. Ho giocato Icoop oltre a tutti gli mtt che partivano dalle 15 in poi e, per finire, sessioni infinite di Omaha cash game heads up che reputo il mio main game”.

Il gitano86 ha piazzato “un secondo posto al 2-7 single draw, un final table all’hold’em fixed limit, un tavolo finale al Seven Stud e ho sbollato il tavolo finale dell’8game”. Poi altri itm fino ad un totale di nove che gli sono valsi i 320 punti.

Ma non è stato così facile tornare a certi livelli: “Avevo iniziato l’anno con l’obiettivo di fare Superenova Elite ma verso febbraio ho avuto uno swing negativissimo che mi ha demoralizzato molto. Ho perso gli stimoli giusti e mi sono fermato. D’estate ho fatto secondo al Mini Ipt e ho ripreso a giocare solo in autunno. Avevo raggiunto Superenova in 35 giorni ma solo da poco ho ripreso a giocare”. Scelta azzeccatissima, sembra di capire dai risultati.

Guardando i risultati, il numero uno della leaderboard è stato raggiunto soprattutto grazie alle varianti: “Negli ultimi due anni ho giocato solo varianti e ho seguito il coaching di Vito Burgio alias nanorigged, che sta fracendo sfracelli attualmente proprio su PokerStars.it. E’ indubbio che in tornei con meno iscritti, anche se più difficili, si ha l’opportunità di fare risultato rispetto a field di 3,000 partecipanti. In ogni caso in programmi del genere devi essere un buon variantista se vuoi fare risultato”.

All’Icoop grandi risultati, il tuo main game è il PLO cash game: viva le varianti, insomma! E come vedi questi giochi per il futuro prossimo? “Sono giochi molto più complessi, ci sono molti meno scoppi e in alcune non c’è neanche il river tanto odiato da tutti. In ogni caso il livello dell’Hold’em è ormai molto alto. Un gioco che è cresciuto perché consente a tutti di mettere le chips in mezzo, anche senza sapere le regole. Negli ultimi due anni secondo me è cresciuto anche l’Omaha. In generale sta migliorando il processo di apprendimento delle varianti anche se siamo ancora in ritardo”.

E ora si vola con Mosca alle Bahamas. E non è una metafora, si vola davvero a caccia, chissà, del risultato che cambia la vita.

leaderboard icoop

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.